Google+ Followers

martedì 10 ottobre 2017

SE VUOI LEGGERE QUALCHE PAGINA BASTA CLICCARE IL LINK E TI SI APRE LA PAGINA..Clicca  INIZIA A LEGGERE e goditi un po' di pagine..

il primo libro è molto intimo e parla delle mie grandi passioni con emozioni che qualcuno chiama poesie..FAMIGLIA, MONTAGNA E AMICI sono i protagonisti di questo primo mio sogno realizzato




Il secondo libro è un po' più aperto verso gli amici, però la montagna e la val di Fassa la fanno da padrone..

http://ilmiolibro.kataweb.it/libro/poesia/96364/passioni-e-

Anche qui gli amici sono trattati in un vasto capitolo, con l'aggiunta di ricordi e situazioni personali e particolari che mi hanno straziato il cuore


cuore/http://ilmiolibro.kataweb.it/libro/poesia/243629/rieccomi-con-amicizia-passione-e-tante-nuove-emozioni/http:/

Questa è, ed per la prima volta mi cimento, una storia, triste ma bella..che dirti?? prova a darci un occhio..


/ilmiolibro.kataweb.it/libro/narrativa/330125/non-dimenticatemi-vi-amero-sempre-2/

SPERO DI AVERTI TRASMESSO QUALCHE EMOZIONE CHE PROVO IO E MAGARI AVERTI FATTO VOLARE UN ATTIMO CON ME SULLE ALI DEI SOGNI..
Se fossi interessato a prenderne qualcuno contattami e se ne parla.
GRAZIE PER LA TUA CORTESIA, L'ATTENZIONE E LA PAZIENZA..



EMILIANO..uno che prova a sognare anche scrivendo..

giovedì 5 ottobre 2017

LA FORZA DELL'AMORE..



Un giorno , lontano nel tempo e nello spazio, l'alba e il tramonto si incontrano e nasce una discussione tra di loro su quale sia dei due, il momento più emozionante, quello che più fa venire i brividi.





L'alba comincia dicendo..
 Io , con la mia luce, così calda, così carica di buon umore e così bella, porto gioia al mondo che si risveglia. Con me, gli animali si alzano dai loro giacigli, tutta la natura si sveglia e comincia bene il proprio giorno. Qualcuno assorto in riva al mare oppure davanti ad una montagna, resta così estasiato da sentire nel silenzio, mirabili melodie. I pescatori tornano dal mare verso il porto sicuro portando con loro il frutto del loro lavoro e sicuramente il mio apparire fa sorridere le loro anime stanche per la nottata di fatica. Nel cuore di tante persone nascono nuove speranze ingigantite dalla bellezza indescrivibile degli attimi che regalo.
Il tramonto non fa una mossa, resta colpito, però anche lui ha frecce al suo arco..
Io , ho come te una luce calda e spesso porto soddisfazione a chi ha saputo sognare in questo giorno e adesso si gode la realizzazione del sogno.
Gli innamorati, in attesa del buio complice del loro amore, si fanno promesse che fanno volare i cuori verso vette infinite di felicità futura. 
I pescatori, lasciano i porti con tanta speranza , scaldati magari dai miei ultimi attimi di luce, perchè il lavoro sarà fatica però c'è sempre la speranza che le onde , magari limacciose e il buio tenebroso, possano portare frutti alle fatiche degli uomini.




In quell'attimo, passava per caso l'AMORE e sentendo una discussione così animata ma sterile, non potendo stare zitta e senza dare ragione a nessun contendente dice loro queste parole.
< Tutte e due siete bellissime e sapete regalare emozioni, ma non dimenticate mai una cosa che forse è la più importante di tutto.
Senza di me, senza quel sentimento, l'amore che nel cuore dell'uomo sa aprire occhi, mente e anima alla bellezza del mondo, voi non sareste niente. Quell'amore che davanti al rosso di un alba oppure di un tramonto,col sole che in tutti e due i casi colora di rubino ogni cosa,da un senso vero alla bellezza, senza di me, voi sareste solo freddi fenomeni naturali a cui nessuno più presta attenzione. Invece con me ,i cuori si scaldano e l'emozione spesso fa sfuggire , per l'esaltante bellezza, una furtiva lacrima. La vera bellezza del mondo, sia in natura che nella vita delle persone, sono io e credetemi, senza di me, il buio sarebbe terribile e senza fine.





Emiliano..

domenica 24 settembre 2017

CIAO GIOVANNA, BUON VIAGGIO..prima o dopo ci si vede..


Ciao Giovanna, si sapeva che presto sarebbe arrivato questo momento. La malattia ti aveva dilaniato il corpo e devo confessarti che spesso incontrarti era davvero difficile, perchè si capiva ogni giorno l'avanzare del male e il dolore che ti toglieva la forza di vivere.
Però , anche se  malata, non facevi mai mancare il tuo sorriso, la tua battuta quando, finito il lavoro dal balcone ci salutavi e davvero per me nasceva nel cuore una piccola speranza, anche se inutile, anche se assurda.
Guardandoti in questi anni, ma sopratutto in questi ultimi mesi, ho capito e forse invidiato in te, la dignità del dolore che non ha mai sopraffatto la tua spontanea simpatia, il tuo naturale buonumore. Adesso che mi hai preceduto in quella che poi sarà la fine anche del mio viaggio, perchè prima o poi ci si arriva tutti, mi resta di te questa profonda lezione, si può soffrire, anche tanto, però la vita regala ancora tante sorprese e tanta gioia.
Adesso ti porterò con me, nel mio cuore , come porto il ricordo di molti altri andati via prima, sulle montagne che io credo mi possano avvicinare al luogo dove tu ormai sei, senza più dolore ne fatica ma solo con l'amore per le persone che ti hanno amato e l'amicizia e la stima per chi, anche per poco ha camminato con te.
CIAO GIOVANNA, RIPOSA DAVVERO IN PACE
e veglia ogni giorno su chi hai lasciato troppo presto e piange la tua partenza così veloce e così dolorosa.



Emiliano..

venerdì 22 settembre 2017

IL DOPO GITA..video..


Organizzare una gita è una fatica, poi immagina con più di 90 persone. Tra l'altro non è una gita in montana dove si va solo al ristorante, noi si offre sempre bellissime escursioni.
 CREDIMI, QUANDO E' SERA , LA STANCHEZZA SI SENTE..MA ANCHE LA GIOIA DI AVER FATTO BENE E REGALATO SOGNI E SORRISI.


giovedì 21 settembre 2017

REMEMBER..alcuni ricordi della gita di Domenica a VALNONTEY..

Ti dicono che sei vecchio, che non sei allenato, che hai un'idea sbagliata di montagna..poi trovi un ragazzino di otto anni che sprizza gioia da tutti i pori e vuole il cinque perchè con fatica, è arrivato dove sei arrivato tu..e allora LA CONQUISTA DELL'INUTILE prende un altro senso, forse quello più bello e vero.









 A volte vorresti lasciare tutto, tanto lavoro, tanta voglia di fare e le solite critiche cattive ,stupide e inutili, solo il guardare, il ricordare il bello forse aiuta a credere ancora nei sogni.








Fino a che, il pensiero potrà volare libero su queste cime eccelse e su questi panorami paradisiaci, la voglia di sognare, di mettersi in gioco, nonostante tutto, potrà regalare al cuore, la voglia di vivere per godere ogni attimo la bellezza e la ricompensa di chi ha imparato ad amarsi, ammirando e amando la bellezza della natura..




Emiliano..

Post più popolari

ai giovani

sempre più spesso si sentono criticare i giovani,perchè sono vuoti ,leggeri e non hanno ideali..Ma noi adulti che mondo abbiamo lasciato a questi ragazzi? Le nostre lontane lotte,cosa ci hanno dato da tramandare ai giovani? Noi che allora eravamo idealisti e lottavamo per i diritti,che tipo di mondo abbiamo poi creato per chi è venuto dopo? secondo me ci siamo adagiati sulle comodità e chi è rimasto quello di quei tempi è considerato un fuori di testa