Google+ Followers

martedì 9 settembre 2014

E SONO 25 DI CAMMINARE INSIEME.. le chiamano nozze d'argento...ma io credo siano più preziose di qualsiasi metallo o gioiello esistenti..


Sono  passati molti anni, infiniti attimi di tempo irrecuperabile nel nostro camminare insieme verso la felicità, sorreggendoci a vicenda e facendosi in due quando l'altro, stanco e affaticato, restava un attimo indietro, a volte anche per il solo gusto di vedere  il suo amore, il suo sostegno , aspettare...
Sono passati  moltissimi istanti in cui i nostri cuori e le nostre menti, navigavano , come i marinai, verso un orizzonte ignoto, ma forse più bello perchè ci regala il gusto di guardare insieme dalla stessa parte e di desiderare ognuno il bene dell'altro, uniti per la vita..



E' passato molto tempo , eppure  ricordo , come fosse ieri, l'ultima e solitaria notte , prima che cominciasse la nostra splendida avventura..
Il sonno non voleva arrivare e allora , seduto fuori casa, ammaliato dal fumo delle mie sigarette , il pensiero volava , ora leggero , ora greve e preoccupato, verso la vita che mi aspettava...che ci aspettava..
Era un pò come la notte prima di scalare una montagna, nel bivacco a pensare a chi ci è vicino nonostante non sia presente , oppure alle difficoltà della salita il giorno dopo...
Molti mi dicevano che era difficile l'avventura che avevo scelto, quasi impossibile e un pò fuori moda, invece qualcuno mi esaltava la vita a due , come una delle scelte più belle ed esaltanti..



Adesso sorrido di quelle paure, di quei  tentennamenti davanti  a questa magnifica avventura che mi accompagna a te da venticinque anni.. e ti assicuro, ogni mattina, quando il sole o il suonare festoso delle campane, mi riporta  nel mondo reale, il primo istinto, quando ti guardo , colmo di gratitudine, per la felicita' che mi regali ogni giorno il primo istinto, il primo sentimento, sgombro di malizia, è di baciare il tuo bel volto..che nella vita , con tutto il tuo essere , ha saputo  diventare per me, sapore e calore  per affrontare ogni giorno più forte, più felice, l'esaltante avventura  dell'esistenza in questo, forse pieno di difetti , ma splendido  mondo..



EMILIANO..uno sposo felice..

Nessun commento:

Posta un commento

Post più popolari

ai giovani

sempre più spesso si sentono criticare i giovani,perchè sono vuoti ,leggeri e non hanno ideali..Ma noi adulti che mondo abbiamo lasciato a questi ragazzi? Le nostre lontane lotte,cosa ci hanno dato da tramandare ai giovani? Noi che allora eravamo idealisti e lottavamo per i diritti,che tipo di mondo abbiamo poi creato per chi è venuto dopo? secondo me ci siamo adagiati sulle comodità e chi è rimasto quello di quei tempi è considerato un fuori di testa