Google+ Followers

domenica 19 marzo 2017

AUGURI A TUTTI I PAPA'


E' sempre una tristezza farti gli auguri nel luogo dove riposi, col vento , ancora freschino ma già foriero di primavera , che mi accarezza la faccia e mi asciugo quel rossore agli occhi ogni volta che ti vengo a trovare. E' passato tanto tempo, ma ogni volta, come la prima, sento l'emozione di non poterti più parlare e la commozione abbonda. Poi stamattina che è la nostra festa, anche il sole, velato da leggere nuvole sembra volersi nascondere per non far vedere l'emozione. Ciao papà, tanti auguri. Io credo che il ruolo di padre non si capisca appieno fino a quando non ci si ritrovi a viverlo. A volte mi vengono in mente le occasioni in cui, per qualche no, la delusione mi intristiva e un po'  di rancore sembrava affiorare per scelte che non capivo. Soltanto dopo anni, quando io ho dovuto dire dei no ai miei figli e, adesso ne sono sicuro, come te sempre a malincuore, ho capito il bene che mi volevi e quanto ti costava aiutarmi a crescere anche con decisioni difficili ma giuste.
Io spero di riuscire, con i figli che il Signore mi ha donato, ad essere educatore come te e che un domani che di me non resterà che un tenue ricordo, qualcuno si commuova ancora , davanti al mio ultimo giaciglio, delle cose belle e brutte che il mio cuore a provato a fare per aiutare le persone amate a crescere. 
CIAO PAPA' E RIPOSA IN PACE..

Emiliano, un figlio e un papà in cammino sui sentieri della vita.

Nessun commento:

Posta un commento

Post più popolari

ai giovani

sempre più spesso si sentono criticare i giovani,perchè sono vuoti ,leggeri e non hanno ideali..Ma noi adulti che mondo abbiamo lasciato a questi ragazzi? Le nostre lontane lotte,cosa ci hanno dato da tramandare ai giovani? Noi che allora eravamo idealisti e lottavamo per i diritti,che tipo di mondo abbiamo poi creato per chi è venuto dopo? secondo me ci siamo adagiati sulle comodità e chi è rimasto quello di quei tempi è considerato un fuori di testa