Google+ Followers

venerdì 7 giugno 2013

UN SENTITO GRAZIE A CHI MI CONSIDERA AMICO..

ARTICOLO DI IERI SUL QUOTIDIANO LOCALE  " IL CITTADINO " DI LODI





AL NOSTRO EMILIANO ARDIGO',  CHE DOMENICA  SARA' PREMIATO DALL'AVIS  PER IL PRESTIGIOSO TRAGUARDO DI 100 DONAZIONI..
sei la nostra guida, o meglio , una delle nostre guide e in montagna con te , anche il sentiero più lungo e faticoso , diventa leggero e divertente...Tu ci sai spiegare molto dell'ambiente che ci circonda, dai fiori alle ere geologiche di quando quei colossi si sono formati , alle cime che maestose ci stanno intorno..Noi ti ringraziamo per questi attimi di felicità che ci regali in montagna, dell'amicizia che ormai da molti anni ci lega e fa nuovi proseliti fra gli amanti dell'aria sottile e per l'impegno che costantemente ci chiedi , sia sulle cime che nella vita reale..Forse il tuo cruccio è che quelli di noi che donano il sangue , sono molti meno di quelli che ti accompagnano in montagna..ma se può consolarti , pensiamo che senza di te , pochissimi di noi sarebbe donatore...Grazie a te , abbiamo scoperto la passione dei monti , e il gusto del dono gratuito per mezzo di un piccolo sacrificio che è quello  di bucare il braccio..
Complimenti per il traguardo delle 100 donazioni ..e continua così che ti mantieni giovane e forte per guidarci sempre più in alto..

IL GRUPPO DEI PRIGIONIERI DEI SOGNI..

Devo ringraziare di cuore i miei amici..ma donare il sangue è per me e per tutta la mia famiglia un dovere, infatti siamo quasi tutti donatori abituali..
Il mio papà diceva sempre che lui doveva la vita e quindi anche la nostra esistenza , ad una anonima donatrice che gli aveva salvato la vita molti anni prima..
Tra l'altro la notte in cui l'ho vegliato morente, in una stanza accanto , un ragazzo ha avuto bisogno di ben cinque sacche di sangue e amo pensare che magari ci fosse anche il mio..Io sono felice di dare il sangue, un pò meno al S. Matteo a Pavia per donare il midollo in cui per due volte non sono stato compatibile per un piccolo ammalato, però l'intenzione c'era..infatti mia moglie sa benissimo che se dovesse capitare io voglio donare tutto quello che può servire a togliere un pò di dolore..Il corpo non è mio, ma mi è stato dato in prestito e spero di farne buon uso..
Un' ultima cosa..il fatto più bello di donare il sangue è che poi non posso sapere a chi va..se non in casi estremi.. e sai perchè?? Secondo te , se uno mi fa del male io gli do il sangue?? Col mio egoismo credo di no..invece così il problema è risolto...
Grazie dell'attenzione e se puoi dona anche tu il sangue..è un piccolo gesto , ma è una grande opera di carità e fa un sacco di bene..

EMILIANO

Nessun commento:

Posta un commento

Post più popolari

ai giovani

sempre più spesso si sentono criticare i giovani,perchè sono vuoti ,leggeri e non hanno ideali..Ma noi adulti che mondo abbiamo lasciato a questi ragazzi? Le nostre lontane lotte,cosa ci hanno dato da tramandare ai giovani? Noi che allora eravamo idealisti e lottavamo per i diritti,che tipo di mondo abbiamo poi creato per chi è venuto dopo? secondo me ci siamo adagiati sulle comodità e chi è rimasto quello di quei tempi è considerato un fuori di testa