Google+ Followers

lunedì 29 dicembre 2014

LA MAGIA DELLA NEVE..solo quando conviene però..


Erano giorni interi , se non settimane, che i vari tg nazionali, specialmente quelli di una certa area, la menavano sul fatto che in montagna non arrivava la neve..adesso che è arrivata, parlano di freddo polare e di temperature in picchiata..credo proprio che in questo mese di agosto sia preoccupante questo freddo..ah ma siamo in dicembre, comunque il gelo preoccupa lo stesso.una volta si che c'erano gli inverni speciali, neve solo in montagna e di notte, perchè di giorno sulle piste perfette di doveva sciare..


Che schifo, che palle, permettimi qualche considerazione sulla cosa...A parte che i vip ( che per me vuol dire vero importante pirla ) quest'anno a Cortina si lamentavano che non c'era neve, mentre l'anno scorso se ne sono scappati perchè ce ne era troppa..ricordate il famoso Signorini ad inizio gennaio schifato dalla troppa coltre bianca?? Io si..e mi domando sempre come mai, nei servizi giornalieri su Cortina, con tanto di inviati,nessuno nomini mai o almeno faccia vedere in qualche immagine le Tofane, la Croda Rossa,punta Fiames, il Cristallo e le altre meraviglie di questi luoghi, altro che il corso per lo struscio. In estate certi telegiornali si collegano dalla Sardegna o da Forte dei marmi, credo sempre per via dei vip e in inverno da Cortina o da Corvara , dimenticando le bellezze mozzafiato vere che si coglierebbero solo alzando un attimo lo sguardo e il pensiero.


Lo so che il top della vita moderna è estate al mare e inverno in montagna,ma io amo alla follia la montagna in estate e mi piacerebbe anche viverla di più in inverno ma a modo mio, con un paio di ciaspole che calzate mi aiuterebbero a vivere altri bellissimi sogni..niente contro al mare , ma preferisco le mie cime e al mare mi piacerebbe in questi giorni fare lunghe camminate sulla spiaggia , con le onde che spaventose e urlanti  fanno da colonna sonora ai miei pensieri.
Permettimi una cosa su chi vive la montagna solo in funzione degli sci.Liberissimi di fare quello che si ama, deve essere bellissimo vivere la natura in questo modo, però vorrei un pò più rispetto per chi la montagna la vive in modo diverso..quando sento che viene creato un lago artificiale profondo più di 12 metri, in una famosa stazione sciistica, bellissima tra l'altro, solo per i cannoni sparaneve, mi vengono i brividi, come quando vedo certe piste che non hanno logica se non quella di distruggere altri boschi, altra natura..vabbè di dirà il commercio ,i soldi, ma io so che in certe valli dove non ci sono o sono pochissimi gli impianti di risalita , c'è il pienone tutto l'anno e gli affari volano. Non voglio togliere il gusto a chi scia perchè magari non ne sono capace ( di sciare ) ma non si può piegare la natura sempre ai nostri desideri. Io la montagna la amo  e cerco di rispettarla,con ogni tempo e condizione, infatti in questa estate un pò matta, ho fatto lo stesso bellissime escursioni, prendendomi acqua e una volta, con carissimi amici all'Antermoia , anche la grandine..invece adesso sento ai telegiornali, dopo un mese che la supplicavano, delle persone lamentarsi per il freddo e la neve..Anni fa, salendo un canalone ghiacciato, coi miei fidati ramponi, una persona dall'alto di una bidonvia che costeggiava detto canalone, mi ha urlato .." coglione, prendi gli impianti " io non ho risposto, però credo che quello on abbia capito niente della montagna e magari, ma questo è un mio pensiero, poi è andato a concorrere ai vari tg che in questi giorni amo tanto..COMUNQUE  A  TUTTI  BUONA MONTAGNA SEMPRE NEL RISPETTO  DEGLI ALTRI E DELLA NATURA , IL DONO PIU' GRANDE CHE CI E' STATO FATTO..



Emiliano...

Nessun commento:

Posta un commento

Post più popolari

ai giovani

sempre più spesso si sentono criticare i giovani,perchè sono vuoti ,leggeri e non hanno ideali..Ma noi adulti che mondo abbiamo lasciato a questi ragazzi? Le nostre lontane lotte,cosa ci hanno dato da tramandare ai giovani? Noi che allora eravamo idealisti e lottavamo per i diritti,che tipo di mondo abbiamo poi creato per chi è venuto dopo? secondo me ci siamo adagiati sulle comodità e chi è rimasto quello di quei tempi è considerato un fuori di testa