Google+ Followers

domenica 28 dicembre 2014

NON SARA' IMPORTANTE, MA OGGI HO REALIZZATO UN MIO PERSONALE SOGNO, UNA MIA PICCOLA SFIDA,



oggi, con non poche fatiche e sacrifici ,ho concluso una mia personale lotta con la mia pigrizia, le mie debolezze..quante volte al mattino il fisico mi diceva di desistere, che non c'è nessun obbligo, ma la mia testa dura mi ha sempre convinto che avrei potuto farcela, nonostante l'età e gli acciacchi vari..E alla fine , stamattina, nonostante la neve, ci sono arrivato, ho superato i 1000 km di corsa..

Devo ringraziare i molti amici che con consigli e raccomandazioni mi hanno fatto riuscire dandomi il loro appoggio.. e vi assicuro che correre è bellissimo e se durante la corsa, per la fatica , vola qualche accidente, poi , una volta fatta la corsa ti fa sentire meglio sia fisicamente che psicologicamente..e infatti dentro di te senti di aver fatto una cosa che si doveva fare..




Sicuramente non ho cambiato il mondo, era una cosa solo mia, però permettimi di essere contento, che poi credo che questo fiato fatto con la corsa, queste gambe così toniche, mi serviranno sicuramente in montagna..e alla fine questo è sempre lo scopo maggiore per cui io corro..
Grazie a tutti ..a chi mi ha appoggiato e capito e l'anno prossimo proviamo a superare i 1500?? vediamo, intanto mi godo l'attimo..
Emiliano...

Nessun commento:

Posta un commento

Post più popolari

ai giovani

sempre più spesso si sentono criticare i giovani,perchè sono vuoti ,leggeri e non hanno ideali..Ma noi adulti che mondo abbiamo lasciato a questi ragazzi? Le nostre lontane lotte,cosa ci hanno dato da tramandare ai giovani? Noi che allora eravamo idealisti e lottavamo per i diritti,che tipo di mondo abbiamo poi creato per chi è venuto dopo? secondo me ci siamo adagiati sulle comodità e chi è rimasto quello di quei tempi è considerato un fuori di testa