Google+ Followers

mercoledì 19 novembre 2014

RAPSODIA CLOROFILLIANA


Ho sempre amato e goduto  le grandi montagne, le rocce che si innalzano ardite e svettanti verso l'azzurro del cielo, ho sempre sognato di afferrare con le mie mani tremanti gli appigli più forti per arrivare in vetta ad un sogno..
Ho sempre ammirato il mare , avido di terra, che con le sue onde schiumose e feroci sugli scogli, sembra voler ingoiare tutto il mondo nelle profondità gelide del suo azzurro universo..
Ho notato, purtroppo  poco il creato vicino a me, ignorando l'insetto che incantato dal colore e dal profumo dei fiori, consuma la sua esistenza succhiandone il pregiato nettare..
Spero di aver la forza e l'animo , ogni giorno di guardare dentro di me  se c'è un tesoro di bellezza e di bontà..e se mi accorgessi di esserne sprovvisto di metterci mente e cuore per crearmeli, perchè la vita, anche la mia ha senso nella misura in cui è dono..
E io, che dalla natura, dalla vita, ho ricevuto molto, posso tenere solo per me le immense ricchezze della mia anima??


Emiliano...

Nessun commento:

Posta un commento

Post più popolari

ai giovani

sempre più spesso si sentono criticare i giovani,perchè sono vuoti ,leggeri e non hanno ideali..Ma noi adulti che mondo abbiamo lasciato a questi ragazzi? Le nostre lontane lotte,cosa ci hanno dato da tramandare ai giovani? Noi che allora eravamo idealisti e lottavamo per i diritti,che tipo di mondo abbiamo poi creato per chi è venuto dopo? secondo me ci siamo adagiati sulle comodità e chi è rimasto quello di quei tempi è considerato un fuori di testa