Google+ Followers

sabato 17 gennaio 2015

ANCORA MIE PRECISAZIONI..SU COME INTENDO LA VITA E L'ANDARE IN MONTAGNA..

Ieri, cliccando un pò sui vari socialforum , ho letto frasi che , per il mio modo di pensare e valutare la vita , mi hanno fatto rizzare i pochi capelli che mi rimangono in testa..Io non voglio giudicare quello che pensano gli altri e a costo di essere criticato , mi permetto di spiegare come la penso su alcune questioni..Leggevo su facebook della liberazione di Greta e Vanessa e qualcuno, anzi molti, le definivano brutte stronze e altre offese varie..a parte che per me l'Italia è il paese dove si fa il gay col culo degli altri, credo di dovere delle spiegazioni a chi , come me ama la montagna..e leggendo capirai il perchè..4 anni fa, in val di Fassa , il giorno dopo Natale, due ragazzi , mi sembra fossero triestini, nonostante gli allarmi si sono spinti in val Lasties per arrampicare su ghiaccio e sono spariti, per soccorrerli, già probabilmente morti, hanno perso la vita 4 guide della valle sotto una slavina, quattro autentici eroi che non hanno perso tempo a farsi domande sul perchè o a dire "che si arrangino" e sono partiti, perchè?? perchè credo che pensassero fosse giusto così.. e anche i loro compagni sopravvissuti al soccorso non si sono permessi una sola parola contro i due ingenui ma sfortunati ragazzi..Eppure sui social ho letto di tutto, coglioni , stronzi e altre amenità varie, per non parlare dei tg..con la richiesta di un politico famoso di vietare l'alpinismo..io in quell'occasione ho espresso la mia idea, che cioè, polemiche a parte , si debba avere il rispetto per i morti, o almeno del dolore dei loro genitori, poi una domanda..CHI DI NOI, PUO' DIRE RAGIONEVOLMENTE DI NON AVERE MAI RISCHIATO INUTILMENTE''?? io ti confesso proprio no..però ti assicuro, fossi in parete o su un sentiero e potessi dare una mano, lo farei più che volentieri..e senza se e ma..altro che stronzi..il primo lo sono io.
Io avrei un'altra proposta da fare..se un domani, un mio conoscente , incallito fumatore, avesse un tumore, non converebbe di più non curarlo, non spendere tantissimi soldi, perchè lo sapeva che sarebbe potuta finire così?' Oppure se uno ubriaco in macchina si schianta, perchè curarlo,? che muoia, sapeva che rischiava tantissimo..
Il problema è che noi guardiamo solo e sempre gli altri..vogliamo vivere di sogni, ma quando sono gli altri a finire male nella ricerca della loro felicità , non possiamo esimerci dal diventare severi e parrucconi giudici.
Che poi le due ragazze, ingenue ma non malvage, erano là per curare i bambini..noi ne abbiamo di questi ideali?'
E adesso permettimi una visione generale della cosa..Io sono convinto che se le cose fossero andate male, quelli che criticano oggi , anche ferocemente , lo avrebbero fatto per il motivo opposto, ma detto tra noi , io la sera del video di Foley, l'Americano decapitato, non riuscivo a prendere sonno, immagino se l'avessero fatto a queste due ragazze ..poi essendo padre, forse sono un pò molle in queste cose, credo che se capitasse qualcosa ai miei figli ne morirei..
Un noto politico, si è subito distinto con una frase " che schifo " gentelman..ma come mai questa cosa non l'ha detta quando i governi sostenuti da lui facevano la stessa cosa?? Forse perchè gli amici Siriani lui li odia?? eppure dice di non essere razzista, anzi dona anche il sangue..io credo che il povero, il bambino ,l'infelice non abbiano colore e se possibile andrebbero aiutati, però qualcuno gli faccia notare che i suoi governi ne hanno salvate di persone..eppure allora tutti zitti..Un'altro politico , dello stesso colore, stamattina sui giornali diceva che , chi sale la Marmolada in infradito si paga l'elicottero..io in quarant'anni di montagna non ho mai visto cose del genere, certo ho visto imprudenze varie e mattate, forse ne ho fatta una grossa anche io se così si può chiamare l'arrampicata di una parete verticale di roccia alta 70 metri , senza lo straccio di una corda, però come dicevo prima, chi è senza peccato scagli la prima pietra, tanto ci sarà sempre chi scuote la testa sconsolato per come va il mondo..ma io credo che , coi sogni, col crederci con tutte le nostre forze e anche magari sbagliare , il mondo si può cambiare, facendo però ognuno la propria parte senza guardare e solo criticare gli altri, ma magari credendo che in tanti e uniti, anche i sogni più belli e difficili , possono diventare realtà..
Spero che nessuno si incazzi per queste mie prese di posizione, ma mi sembra giusto farvi sapere perche io sono così e chi mi conosce lo sa e ormai mi ha accettato come sono, anche se discutiamo spesso e animatamente..comunque se proprio non mi sopporti ti basta un clic e mi cancelli, credo che ci guadagneremmo in due..
Scusate lo sfogo e sempre buona montagna a tutti..
Emiliano..
p.s. sono felice per le ragazze salve, però adesso magari ci si impegni un pò di più , anche per i due marò, che stanno pagando troppo caro, il loro senso del dovere..

Nessun commento:

Posta un commento

Post più popolari

ai giovani

sempre più spesso si sentono criticare i giovani,perchè sono vuoti ,leggeri e non hanno ideali..Ma noi adulti che mondo abbiamo lasciato a questi ragazzi? Le nostre lontane lotte,cosa ci hanno dato da tramandare ai giovani? Noi che allora eravamo idealisti e lottavamo per i diritti,che tipo di mondo abbiamo poi creato per chi è venuto dopo? secondo me ci siamo adagiati sulle comodità e chi è rimasto quello di quei tempi è considerato un fuori di testa