Google+ Followers

giovedì 11 luglio 2013

PARLIAMO UN PO' DI LAVORO , TI VA ???

in questi giorni, per chi assiste  e si interessa un poco alla politica, è un continuo sentire  parlare di IMU , di processi ingiusti e altre amenità che non sto qui a dire, ma purtroppo dei problemi veri non si dice niente..
Oddio, sono vent'anni che si parla di certi processi, prima ci veniva  detto che c'erano tutte assoluzioni, adesso che i giudici corrono troppo..( ma non si voleva il processo breve ?? ) poi uno si accorge che ad agosto scatta la prescrizione e forse immagina il perchè i giudici vogliano tenere l'udienza il 31 luglio..VABBE' come dicevo i problemi non sono questi..ma il problema vero , che tocca veramente tutti è il lavoro..c'è crisi , è vero , però secondo me certe aziende ci hanno giocato e hanno fatto i soldi sulla pelle della povera gente..Già tempo fa , parlavo delle ragazze e dei ragazzi che dovevano lavorare anche 10 ore al giorno per 250 300 euro, ma quella che voglio raccontarti oggi, forse è più forse, almeno , per me è gravissima...Io ho un'amica da molti anni che chiamerò con nome di fantasia Teresa..Lei fa la cassiera in un iper e da un giorno con l'altro viene cambiata di mansione e deve  per forza , diventare salumiera...Teresa fa buon viso a cattivo gioco e con grande fatica, pena il licenziamento mascherato da trasferimento a più di 50 km, accetta il nuovo lavoro e fa il suo dovere come sempre...Poi capita che si ammala per un terribile TUMORE AL SENO e viene operata..va tutto bene , ma la fatica del nuovo lavoro si fa più pesante e difficile e allora lei chiede , in nome della sua salute , di tornare in cassa...lavoro tra l'altro che fa da 20 anni e dove è bravissima...L'azienda, il supermercato, la fa visitare da un suo medico, e sai qual'è stata la risposta del dottorone??? dell'esimio studioso ??? Logicamente Teresa può continuare al banco salumi, del resto la risposta testuale dello scienziato è...
SIGNORA  MA LEI HA AVUTO SOLTANTO UN TUMORE...
io a questo medico non auguro il male, ci mancherebbe, ma se provasse lui a fare qualche esame che ti butta a terra e che poi coi suoi esiti nefasti, forse ti toglie un poco il gusto del vivere...
Se lo facesse sua moglie un bel tumore e poi una bella operazione che ti toglie mezzo seno , forse imparerebbe a parlare meglio e a stare al mondo..
Io resto basito , ma certi imprenditori non sarebbe meglio che pensassero che un domani i soldi che guadagnano sfruttando la povera gente , potrebbero servire oppure essere inutili per la loro vita??
Si leggano il vangelo bello e terribile di LAZZARO E IL RICCO EPULONE..poi non ci sarà pietà verso chi ha scelto di amare solo mammona...
Scusa lo sfogo , ma quando mi girano , poi  mi sfogo così.. a proposito, cosa ne pensi di quel famoso sindacalista che ha criticato il vescovo che lottava ai cancelli con gli operai ???
io non lo sopporto più, fortuna che anche loro contano sempre meno..ma forse perchè si sono venduti??? 
IO CREDO DI SI...comunque perdonami se dico cose forti e se sei con me , commenta pure..anche se non lo sei, mica ho la ragione in tasca io..che conta è che certi problemi passino in secondo piano, che conta è veramente il lavoro, ma giusto e ragionevole, perchè se è una corda al collo che stringe fino a soffocare che senso può avere ???


EMILIANO

1 commento:

  1. è vero emiliano, che senso puo avere... imn questo mondo corrotto ed egoista si perso ogni senso... chetristezza....giovanna

    RispondiElimina

Post più popolari

ai giovani

sempre più spesso si sentono criticare i giovani,perchè sono vuoti ,leggeri e non hanno ideali..Ma noi adulti che mondo abbiamo lasciato a questi ragazzi? Le nostre lontane lotte,cosa ci hanno dato da tramandare ai giovani? Noi che allora eravamo idealisti e lottavamo per i diritti,che tipo di mondo abbiamo poi creato per chi è venuto dopo? secondo me ci siamo adagiati sulle comodità e chi è rimasto quello di quei tempi è considerato un fuori di testa