Google+ Followers

sabato 9 novembre 2013

A BARBARA..UNA NUOVA E CARA AMICA...



un timido e caldo raggio di sole, in questo freddo e triste mondo

a volte mi piace immaginarti, visto che non posso ancora vederti, in cima ad una montagna, oppure sul bordo di un dirupo, appena uscita da una grotta , mentre ammiri ,col sorriso increspato per la soddisfazione e con gli occhi luminosi per la bellezza di quello che vedi ...

sei  in quegli attimi  che , con fatica ma con costanza sei riuscita a vivere immergendoti nella bellezza prorompente , ma non per tutti della natura..e domani, nella vita normale, con le persone che ti passeranno accanto, lascerai , con la tua gioia un segno tangibile della bellezza provata e vissuta..
I tuoi occhi sono come la tua anima,  uno, nero così  scuro che quando ti guarda ti trapassa l'anima, è sempre pronto a farti vedere il difficile della vita, a volte perfino a farti barcollare davanti alla fatica..


Se guarda il mare, lui ti fa pensare alle tempeste, all'acqua che si abbatte fragorosa sulla chiglia, alla paura di annegare...se guarda alle montagne ti porta ad immaginare con terrore alle bufere , ai crepacci che si aprono come bocche di morte, alla paura di cadere..
Uno è verde, chiaro e segno di speranza, quando ammiri la distesa azzurra ti fa vedere le albe rosse e dorate, il dolce rollio della barca che concilia l'amore e il sonno, il bello della solitudine in mezzo ai flutti tranquilli e rilassanti..


Sulle cime, ti fa vedere la bellezza a volte orrida ma sempre mozzafiato delle pareti, che diventano mezzo per realizzare in pieno la vita..
Ti fa immaginare la gioia della  vetta, come momento in cui realizzando un sogno si regala un senso è più completo e vero alla vita..una felicità che non tutti provano e che molto non capiscono nè capiranno mai..


Barbara..quello che conta  non è avere gli occhi diversi, che sembrano guardare in posizioni  opposte, ma avere un cuore che sa cogliere da ognuno , il succo profondo e vero delle cose, della vita , per capire , con tutti i tuoi sensi , che è un'avventura che va vissuta  fino in fondo..
Che sia questa la ricetta vera della felicità??? Vivere???



 Emiliano..

Nessun commento:

Posta un commento

Post più popolari

ai giovani

sempre più spesso si sentono criticare i giovani,perchè sono vuoti ,leggeri e non hanno ideali..Ma noi adulti che mondo abbiamo lasciato a questi ragazzi? Le nostre lontane lotte,cosa ci hanno dato da tramandare ai giovani? Noi che allora eravamo idealisti e lottavamo per i diritti,che tipo di mondo abbiamo poi creato per chi è venuto dopo? secondo me ci siamo adagiati sulle comodità e chi è rimasto quello di quei tempi è considerato un fuori di testa