Google+ Followers

lunedì 1 novembre 2010

A CHI MI HA PRECEDUTO

il cielo è grigio,come quasi sempre in questo periodo,la pioggia scende così battente e copiosa,che sembra perfino che la natura voglia piangere,come noi,al ricordo ,caro e struggente,delle persone che ci hanno lasciato,per aspettarci in un posto dove sarà solo amore e felicità per sempre...
Girando nel posto dove le persone riposano in attesa che l'amore,ma quello vero,li richiami per sempre alla vita,non posso non ricordare i volti,le emozioni,i sogni condivisi e le parole,sempre troppo poche,scambiate magari frettolosamente con chi adesso mi guarda e spero vegli con amore,da un'altro punto di vista..
Verrà il giorno in cui ,tutti ci ritroveremo intorno alle persone più care e recupereremo anche le occasioni di amore che in vita ci siamo lasciati scappare e che forse adesso rimpiangiamo..
Io vorrei ricordare ad uno ad uno questi amici che il destino mi ha posto vicino e mi ha tolto ,magari per farmene capire l'importanza e sperare per loro che il riposo sia lieve ,sicuro che il ricordo di loro che mi hanno accompagnato per un pezzo di vita,non passerà mai,magari resterà in un angolino di cuore ,ma resterà per sempre fino al prossimo nostro incontro,dove scopriremo veramente che è l'amore e solo quello che dà senso alla vita...

EMILIANO

Nessun commento:

Posta un commento

Post più popolari

ai giovani

sempre più spesso si sentono criticare i giovani,perchè sono vuoti ,leggeri e non hanno ideali..Ma noi adulti che mondo abbiamo lasciato a questi ragazzi? Le nostre lontane lotte,cosa ci hanno dato da tramandare ai giovani? Noi che allora eravamo idealisti e lottavamo per i diritti,che tipo di mondo abbiamo poi creato per chi è venuto dopo? secondo me ci siamo adagiati sulle comodità e chi è rimasto quello di quei tempi è considerato un fuori di testa