Google+ Followers

giovedì 13 gennaio 2011

AI GIOVANI

giovane ragazzo,da poco,
hai cominciato ad affacciarti sul belvedere sovrano della tua vita
e già ti sei accorto che un poco,
noi adulti,con le nostre sicurezze fondate sul nulla, con la nostra aria fritta,ti avevamo mentito..
Ti abbiamo sempre fatto credere in una vita comoda e senza sogni e grilli per la testa,..ma forse lo facciamo per coprire,la nostra enorme delusione per gli ideali e i sogni giovanili traditi..
La vita non è,come ti abbiamo sempre detto e dimostrato col nostro comportamento,una boccia di vetro,di quelle che puoi girare per far scendere la neve e ammirare estasiato..
La vita è ,e ora cominci a capirlo sulla tua pelle,una lotta fra quello che il tuo cuore desidera e quello che puoi realizzare..
Anche noi sognavamo un mondo migliore ma poi , le convenienze ,i soldi ,il posto fisso e altre cose che il mondo ci impone e alle quali non sappiamo dire di no..ci hanno cambiato e omologato,regalandoci ogni tanto qualche sprazzo di libertà ,ma sempre più spesso ..una libertà vigilata..Ascoltami ..non perdere il gusto e la voglia di volare..perchè le nostre ,almeno le mie speranze ,sono nel tuo coraggio e nella tua onesta testardaggine..e se riuscirai a vivere ,anche poco quello che credi ,il mondo sarà migliore...
EMILIANO

Nessun commento:

Posta un commento

Post più popolari

ai giovani

sempre più spesso si sentono criticare i giovani,perchè sono vuoti ,leggeri e non hanno ideali..Ma noi adulti che mondo abbiamo lasciato a questi ragazzi? Le nostre lontane lotte,cosa ci hanno dato da tramandare ai giovani? Noi che allora eravamo idealisti e lottavamo per i diritti,che tipo di mondo abbiamo poi creato per chi è venuto dopo? secondo me ci siamo adagiati sulle comodità e chi è rimasto quello di quei tempi è considerato un fuori di testa