Google+ Followers

domenica 9 gennaio 2011

LA DONNA DEL GUERRIERO

il tempo corre,quando si aspetta una persona che deve arrivare..
Cosa ci troverà in queste montagne?
E' vero ,sono belle,meritano scelte concrete di vita,però non si dovrebbe far soffrire così le persone che ti vogliono bene..
Lui e le sue montagne,...quando ne parla gli brillano gli occhi,come faceva una volta ogni volta che veniva a prendermi o quando si andava insieme in giro per il mondo..
In verità non mi fa mancare niente,nè sopra nè sotto le lenzuola ,anzi ,qualche volta è troppo focoso,ma quando si riempie la vita di un nuovo sogno ,su queste montagne,è assente e sempre con la testa tra le nuvole ,fino a che il sogno non si realizza...Se almeno sentissi i suoi passi frettolosi sul ghiaia del cortile...E poi la cosa che più mi fa rabbia ,è il fatto che in montagna se la cava sempre ed è indipendente ,mentre a casa ,mi aiuta in tutto ,però è di un disordine e di una sbadadaggine spaventosa..se non ci fossi io andrebbe in piazza nudo o giù di lì....Eccolo ,sta arrivando e tiro un sospiro,ancora una volta gli elementi e la sua bravura lo hanno lasciato tornare ma fino a quando ? La cosa di cui sono sicurà è che la gioia di oggi saprà dividerla ,piacevolmente con chi gli sta vicino e per molti giorni i suoi occhi saranno riflesso meraviglioso della sua sete inestinguibile di infinito...
EMILIANO

Nessun commento:

Posta un commento

Post più popolari

ai giovani

sempre più spesso si sentono criticare i giovani,perchè sono vuoti ,leggeri e non hanno ideali..Ma noi adulti che mondo abbiamo lasciato a questi ragazzi? Le nostre lontane lotte,cosa ci hanno dato da tramandare ai giovani? Noi che allora eravamo idealisti e lottavamo per i diritti,che tipo di mondo abbiamo poi creato per chi è venuto dopo? secondo me ci siamo adagiati sulle comodità e chi è rimasto quello di quei tempi è considerato un fuori di testa