Google+ Followers

lunedì 17 gennaio 2011

A LORELLA...la donna del mio amico.

ti confesso che,appena arrivata tra di noi,
mi facevi un pò paura,
vuoi per invidia,vuoi per gelosia,
oppure e più probabile,per la mia solitudine,
non riuscivo ad accettare che tu,portassi via,
l'unico amico che aveva saputo e voluto starmi vicino..
Gli altri,poco alla volta,se ne erano andati per costruirsi
una vita,dove l'amicizia con me,fosse solo un ricordo..
( e magari neanche bello ) e così è stato per quasi tutti..
E adesso...
l'unico che mi capiva ,mi seguiva sulle mie montagne,
mi ascoltava oltre ogni limite di sopportazione,stava
seguendo la stessa strada..
Come mi sbagliavo...tu,il mio amico,amandolo veramente,
non solo lo hai reso felice,non solo non hai voluto cambiare
le sue scelte giovanili, anzi...qualcuna l'hai aiutato a seguirla..
Per me,il tuo amore l'ha migliorato e se lui era già prima
una brava e bella persona,adesso,forse perchè tu gli sai dare
forza,sa essere ancora e sempre più d'aiuto a chi ne ha bisogno..
Il giorno del vostro matrimonio,promettendo di amarlo
e di onorarlo,dicevi la verità dimenticandoti solo di dire
di migliorarlo,come amico e come uomo, e di questo,
io e molti altri amici,magari inconsapevoli, non ti ringrazieremo
mai abbastanza...
Scusami per le mie paure giovanili e grazie di esistere,
voi siete la prova che ,anche avendo visioni diverse della vita,
alla fine,l'amore,il vero amore,unisce ,cementa e colora la vita
delle persone che,con fatica,ma credendoci sempre ,lo vivono
con gioia e costanza ogni giorno e fino in fondo...
EMILIANO

Nessun commento:

Posta un commento

Post più popolari

ai giovani

sempre più spesso si sentono criticare i giovani,perchè sono vuoti ,leggeri e non hanno ideali..Ma noi adulti che mondo abbiamo lasciato a questi ragazzi? Le nostre lontane lotte,cosa ci hanno dato da tramandare ai giovani? Noi che allora eravamo idealisti e lottavamo per i diritti,che tipo di mondo abbiamo poi creato per chi è venuto dopo? secondo me ci siamo adagiati sulle comodità e chi è rimasto quello di quei tempi è considerato un fuori di testa