Google+ Followers

martedì 29 luglio 2014

UNA CANZONE, MILLE RICORDI GIOVANILI..E UNA CERTEZZA..GRAZIE ALLA VITA PER LA VOSTRA AMICIZIA..


Grazie alla vita 
Che mi ha dato tanto, 
Mi ha dato due occhi 
Che quando li apro 
Chiaramente vedo 
Il nero e il bianco, 
Chiaramente vedo il cielo alto 
Brillare al fondo, 
Nella moltitudine 
L'uomo che amo. 

Grazie alla vita 
Che mi ha dato tanto, 
Mi ha dato l'udito 
Così certo e chiaro 
Sento notti e giorni 
Grilli e canarini 
Turbini martelli 
E lunghi pianti di cani 
E la voce tenera 
del mio amato 

Grazie alla vita 
Che mi ha dato tanto, 
Mi ha dato il passo 
Dei miei piedi stanchi 
Con loro ho attraversato 
Città e pozze di fango 
Lunghe spiagge vuote 
Valli e poi alte montagne 
E la tua casa la tua strada 
Il tuo cortile 

Grazie alla vita 
Che mi ha dato tanto, 
Del mio cuore in petto 
Il battito chiaro 
Quando guardo il frutto 
Della mente umana 
Quando vedo la distanza 
Tra il bene e il male 
Quando guardo il fondo 
Dei tuoi occhi chiari 

Grazie alla vita 
Che mi ha dato tanto 
Mi ha dato il sorriso 
E mi ha dato il pianto 
Così io distinguo 
La buona o brutta sorte 
Così le sensazioni che fanno 
Il mio canto 
Grazie alla vita 
Che mi ha dato tanto 

·          
·          E GRAZIE A TUTTI VOI, MIEI AMICI E AMICHE..QUANTE VOLTE SAPETE ACCENDERE,SENZA NEANCHE IMMAGINARLO, COME UN PICCOLO LUME, LA SPERANZA E L'AMORE CHE HO NEL CUORE..
     
     Emiliano..
     

Nessun commento:

Posta un commento

Post più popolari

ai giovani

sempre più spesso si sentono criticare i giovani,perchè sono vuoti ,leggeri e non hanno ideali..Ma noi adulti che mondo abbiamo lasciato a questi ragazzi? Le nostre lontane lotte,cosa ci hanno dato da tramandare ai giovani? Noi che allora eravamo idealisti e lottavamo per i diritti,che tipo di mondo abbiamo poi creato per chi è venuto dopo? secondo me ci siamo adagiati sulle comodità e chi è rimasto quello di quei tempi è considerato un fuori di testa