Google+ Followers

martedì 15 luglio 2014

UNA DEDICA,TENERA E AFFETTUOSA PER I BAMBINI DI CHERNOBYL..e per le famiglie che ogni anno li ospitano nelle loro case..












Chi mi segue su questo mio blog, sapra' quanto amore e gratitudine io porti al mio paese, Castiglione d 'Adda, il paese dove molti anni fa sono nato in un fredda mattina di febbraio..un paese dove, secondo il mio modesto parere, le persone hanno un cuore grandissimo, almeno  la maggioranza, e dove questo fare del bene si esplica in molti modi..
Oggi, modestamente, con le mie povere parole, che per; ho scritto di getto, vorrei ringraziare  le famiglie che, ogni anno, con enormi sacrifici e con tanto del loro tempo, ospitano , ormai da tantissimo, i bambini di Chernobyl..
La storia è nota, una fuga radioattiva ha provocato la morte di molte persone e la malattia di molte altre in futuro.. e allora , quando c'è bisogno , al mondo ci sono sempre persone, magari poche ma molto serie , che danno una mano..ed è il caso del nostro gruppo..
un sogno chiamato Italia, le famiglie dell'accoglienza
che da tantissimo ormai si sbatte e dà tutto per questi bambini..è belo vederli arrivare..ma quante lacrime quando se ne vanno e tornano a casa..
Io vorrei ringraziarle anche da parte di chi non capisce, sicuro che comunque queste persone sono nel cuore di tutti..come sarebbe grigio il mondo senza il loro impegno e i loro sorrisi, sulle loro labbra ma anche su quelle dei bambini che forse grazie a loro,anzi, senza il forse.. ora hanno più speranze..
Ecco l'emozione che ho scritto per loro, famiglie e bambini, tutti stretti in un caloroso abbraccio..

ci sono molti modi di amare, di stare vicini alle persone anche se sono molto lontani..
L'amore è un pò come il vento, soffia sempre , magari più piano ma non smette mai..e porta lontano i sospiri, i sogni i desideri di chi ce ne fa dono..e ci rende felici con la sua presenza..
Basta guardare negli occhi di voi bambini , che siete lontani dalle famiglie, dalla terra che vi ha fatto nascere, da tutto quello che la vita vi ha donato, per capire  la voglia di vivere e di amare che c'è nel vostro cuore..
Un vostro sorriso, per molti di noi, forse tutti,vale più di mille parole e il dono che ci fate con le vostre risate sincere e felici, a volte specialmente i primi giorni i vostri pianti malinconici da consolare, la vostra vivacità mai stanca, la vostra genuina semplicità, spesso regala il senso ai nostri giorni , un senso più vero e forse felice al nostro vivere..
Con noi, non serve, non c'è bisogno di dire grazie, il vostro grazie è la vostra presenza, spesso per noi faticosa , ma dolorosamente mancante e malinconica quando tornate a casa..
Quando , da casa, dove magari ci sognate ancora, guarderete il pallore notturno  della luna, che riscalda i cuori di chi si ama, pensate a noi che da qua , vi aspettiamo , come ogni anno , per potervi offrire , ancora una volta , un pò del nostro povero amore..Amore che grazie a voi diventa ricchissimo e veramente  gratificante..


Emiliano..

2 commenti:

  1. Grazie grazie grazie....noi famiglie ringraziamo di cuore questi bambini...
    hanno un altra mamma e un altro papà...non ci appartengono ma ogni anno portano via un po del nostro cuore.da sabato cominciamo a contare i giorni che ci separano dalla prossima vacanza♥

    RispondiElimina
  2. quando si dice avere un grande cuore..grazie a voi..da tutti..

    RispondiElimina

Post più popolari

ai giovani

sempre più spesso si sentono criticare i giovani,perchè sono vuoti ,leggeri e non hanno ideali..Ma noi adulti che mondo abbiamo lasciato a questi ragazzi? Le nostre lontane lotte,cosa ci hanno dato da tramandare ai giovani? Noi che allora eravamo idealisti e lottavamo per i diritti,che tipo di mondo abbiamo poi creato per chi è venuto dopo? secondo me ci siamo adagiati sulle comodità e chi è rimasto quello di quei tempi è considerato un fuori di testa