Google+ Followers

mercoledì 6 ottobre 2010

ALLA DONNA CHE AMO

il sole che sta arrivando,colora di nuovo tutto quello che tocca..la luce perlacea penetra fino in fondo il paesaggio e risveglia il mondo che dormiva...l'ultima stella del mattino è così grande e luminosa che sembra darmi appuntamento a domani,per andare da un'altra parte a far sospirare un romantico come me..
La rugiada mattutina insieme alle prime nebbie autunnali sembra ,coi fili d'argento che lascia,anticipare le prime gelate invernali...
Questa scena naturale mi porta la mente a pensare alla mia vita prima di incontrare l'altra parte,quella che mancava,della mia vita....La solitudine era la mia fedele compagna,gli amici uno ad uno se ne erano andati e la mia unica consolazione erano le rabbiose e solitarie salite in montagna...
Era un continuo e inutile cercare il compimento della mia vita ,alla quale seppur bella e avventurosa ,mancava qualcosa..il senso profondo del mio essere...
E poi ,quasi per caso,quando non sembravano esserci più speranze ,nella mia vita è entrata la persona che avrebbe cambiato tutto in meglio...se prima il mio cuore batteva,adesso palpitava d'amore,se prima le cime erano una fuga dal mondo,adesso sono una razione supplementare di felicità,specialmente al ritorno tra le tue braccia..dove c'era buio ,adesso c'è luce e spesso abbagliante e dopo molti anni non riesco a capacitarmi della fortuna di averti conosciuto e amato..
Adesso ho capito una cosa ,grazie a te,anche nelle situazioni più brutte ,non si deve mai,ma proprio mai,perdere la speranza ,perchè amare ,anche se non corrisposti ,prima o dopo porta il suo meritato frutto...
EMILIANO

Nessun commento:

Posta un commento

Post più popolari

ai giovani

sempre più spesso si sentono criticare i giovani,perchè sono vuoti ,leggeri e non hanno ideali..Ma noi adulti che mondo abbiamo lasciato a questi ragazzi? Le nostre lontane lotte,cosa ci hanno dato da tramandare ai giovani? Noi che allora eravamo idealisti e lottavamo per i diritti,che tipo di mondo abbiamo poi creato per chi è venuto dopo? secondo me ci siamo adagiati sulle comodità e chi è rimasto quello di quei tempi è considerato un fuori di testa