Google+ Followers

lunedì 11 luglio 2011

IN CIMA....ancora una volta un sogno si avvera...

ogni tanto ,a me che continuo a parlare,serve una pausa di riflessione.. Qualche attimo dove il silenzio è rotto soltanto dal vento che ama giocare e fare musica tra le rocce di queste bellissime montagne..
Ho lasciato i miei compagni appena passato il punto un pò delicato ,e ,mentre riprendono fiato ,ho aumentato il passo e adesso mi godo ,per qualche momento ,la splendida solitudine di questa cima..
La nebbia ,con raffiche rabbiose mi nasconde la vista del bellissimo panorama e sento che i miei amici arrivano solo dalle voci che arrivano smorzate dall'atmosfera ovattata ,come dal fondo di un pozzo..
Sono grato ai miei amici che ancora una volta mi hanno seguito in questo sogno e stamattina un pò preoccupato ho cercato di stare vicino ad ognuno di loro e con costanza ,quasi tutti fra poco mi raggiungeranno in cima ..La stretta di mano sarà cordiale ma non potrà far loro capire la mia gratitudine per questa salita che ,cominciata con allegria ,con l'arrivo della fatica è diventata sempre più dura ma che però ,nel sostenerci a vicenda nella fatica ,ci ha aiutato a crescere..
Domani ,alle nostre case ,magari non ci vedremo per un pò di tempo ,ma quando l'azzurro del cielo,verrà offuscato momentaneamente dal biancore pallido della nebbia,spero che il nostro ricordo vada a quei momenti ,insieme a molti altri ,in cui ,insieme ,abbiamo vinto ,col nostro coraggio e la nostra amicizia,su noi stessi e la nostra pigrizia e a quei momenti in cui ,in vetta ad un monte ,ci siamo sentiti vivi ed unici ,ed abbiamo amato un pò di più questo mondo,così bello se si va a cercare il senso vero del vivere...

EMILIANO

Nessun commento:

Posta un commento

Post più popolari

ai giovani

sempre più spesso si sentono criticare i giovani,perchè sono vuoti ,leggeri e non hanno ideali..Ma noi adulti che mondo abbiamo lasciato a questi ragazzi? Le nostre lontane lotte,cosa ci hanno dato da tramandare ai giovani? Noi che allora eravamo idealisti e lottavamo per i diritti,che tipo di mondo abbiamo poi creato per chi è venuto dopo? secondo me ci siamo adagiati sulle comodità e chi è rimasto quello di quei tempi è considerato un fuori di testa