Google+ Followers

venerdì 24 maggio 2013

a don Andrea Gallo...

Ciao don Andrea, probabilmente qui da noi ti stanno giudicando , secondo le loro idee e i loro ideali..
ma , credo che il vero giudizio , tu l'abbia affrontato appena chiusi gli occhi, con la Persona  che ti ha chiamato a servirlo per tutta la tua vita...Ricordi quante volte avrai letto..
."Avevo fame..sete , ero nudo forestiero pellegrino e in carcere.. e tu mi hai amato.."
Credo che il giudizio per te sarà di assoluzione e di gioia , perchè nonostante tutto , non hai mai smesso di amare l'uomo , specialmente nei panni del più  povero e debole, senza guardare e con molto coraggio , cosa faceva e da dove veniva..
Io non esprimo giudizi su di te , non ne sarei degno e anzi dovrei pensare al mio di giudizio finale..però mi piace pensarti in cielo insieme alle persone che hai aiutato a vivere e magari hai accompagnato  nel passaggio finale e duro della morte..che ancora come in vita stai vicino a chi ha bisogno di più amore..
Io , nel mio pensiero , ti vedo nei panni di Gesù che si inginocchia , si cinge il grembiule e lava i piedi agli apostoli..Quando nella Chiesa , la nostra grande famiglia , ci saranno più persone come te , forse la speranza sarà più vera e forte..
Ciao don Andrea..da lassù guardaci e ricordaci al tuo Capo, per renderci forti e luminosi segni del suo Amore , come lo sei stato tu...

Emiliano...

Nessun commento:

Posta un commento

Post più popolari

ai giovani

sempre più spesso si sentono criticare i giovani,perchè sono vuoti ,leggeri e non hanno ideali..Ma noi adulti che mondo abbiamo lasciato a questi ragazzi? Le nostre lontane lotte,cosa ci hanno dato da tramandare ai giovani? Noi che allora eravamo idealisti e lottavamo per i diritti,che tipo di mondo abbiamo poi creato per chi è venuto dopo? secondo me ci siamo adagiati sulle comodità e chi è rimasto quello di quei tempi è considerato un fuori di testa