Google+ Followers

venerdì 14 settembre 2012

PAROLE QUASI D' AMORE...

quante volte , mi piacerebbe essere come il primo raggio di sole, rosso e sbarazzino , che illumina i prati ancora prigionieri della  prima nebbia mattutina, non ancora caldo , ma non più freddo, portatore di gioia e di speranza in fondo al cuore, perchè la notte , col suo oscuro colore e sapore non c'è più ed esiste sole questa pallida ma confortevole luce...

quante volte vorrei essere come il fiocco di neve che volteggiando dietro i capricci del vento , si posa soave sulla terra fredda e nuda , regalando agli occhi immagini da fiaba...Poi il caldo lo sciogliera' ma nell'attimo infinitesimale in cui quel fiocco ha cambiato il mio mondo,sempre così grigio e solito, che  poesia  c che emozione per una cosa all'apparenza banale e inutile..

oppure la goccia di pioggia che regala alla terra , arsa dalla sete, un sollievo momentaneo ma importante e la vita, per poter far fruttare i doni che la natura ci regala

vorrei essere il primo e l'ultimo dei tuoi pensieri, come tu lo sei per me..e compagno e amico nel lungo andare in questa vita..

vorrei ....ma non sempre ci sono e allora , il poco  o tanto che mi manca , mettilo tu .. e insieme faremo una cosa sola, protesi alla FELICITA'  SENZA FINE ,. PER NOI E PER CHI CI STA VICINO..per crescere insieme nell'amore per cui siamo stati messi al mondo e ci siamo messi  faticosamente in cammino..


EMILIANO

1 commento:

Post più popolari

ai giovani

sempre più spesso si sentono criticare i giovani,perchè sono vuoti ,leggeri e non hanno ideali..Ma noi adulti che mondo abbiamo lasciato a questi ragazzi? Le nostre lontane lotte,cosa ci hanno dato da tramandare ai giovani? Noi che allora eravamo idealisti e lottavamo per i diritti,che tipo di mondo abbiamo poi creato per chi è venuto dopo? secondo me ci siamo adagiati sulle comodità e chi è rimasto quello di quei tempi è considerato un fuori di testa