Google+ Followers

martedì 25 settembre 2012

UN RICORDO DEI RAGAZZI DEL MANASLU...

forse c' era la luna quella notte, col suo color corallo così vivo da non sembrare vero, con le stelle gigantesche e vere , come solo in montagna e a questa quota possono essere, così belle da poterle quasi prendere e portare nel mondo per regalare un pò di felicità a chi non sa sognare...
La luna e le stelle che vegliavano sul sonno , faticoso e agitato di piccoli uomini alla ricerca di se stessi su questa stupenda e difficile montagna che quasi tocca il cielo, una montagna che tutti amano nel loro cuore , che tutti temono , ma che tutti sperano di onorare in un attimo e nei ricordi perenni, posando i piedi sulla sua desiderata sommità...
Ma il fato , che non segue mai i disegni e i desideri del cuore e della mente di chi lo sfida, ha deciso diversamente e una valanga ha perpetrato per sempre il dolce riposare di quegli uomini, legandoli per l'eternità a quella montagna che avevano sfidato e lungamente  sognato..

Ci saranno , come al solito i soloni, sempre pronti a giudicare e quelli che si crederanno intelligenti perchè certe cose non si possono ne devono fare, ma nessuno , se non pochi , innamorati della bellezza che solo certe cose sanno dare, proveranno a ricordare con affetto , questi coraggiosi, colpevoli soltanto , e questo hanno pagato , di aver inseguito un sogno...
A casa, i cari piangeranno e ricorderanno con tristezza gli ultimi attimi che avete vissuto insieme , come i più cari, e il dolore , lancinante e duro , sarà difficile da sopportare....ma a me piace pensare , nell'agonia di questa valle di lacrime, che voi da lassù , oltre ad aiutarci , siate ancora impegnati , tutti voi e molti altri come voi , a fare la cosa che forse vi piaceva di più, scalare montagne..
E STAVOLTA  NON CI SARA' NESSUNO COL DITO PUNTATO A GIUDICARE, MA SOLO PERSONE CHE AVETE AMATO E CHE PRIMA O POI INCONTRERETE , DA ABBRACCIARE E, BACIARE STAVOLTA PER SEMPRE E MAGARI NEL  ABBACINANTE LUCCICHIO DI UN GHIACCIAIO CHE TANTO AVETE AMATO E CHE TANTO VI HA REGALATO...
Io non vi giudico , capisco la vostra voglia di volare , e ogni volta che vedrò un ghiacciaio , penserò al vostro riposo eterno , nell'immensità di quei altissimi e favolosi monti che vi faranno per sempre da corona e che vigileranno sul vostro riposo, fino al giorno in cui tutti incontreremo l'amore assoluto e eterno..

ADDIO CARI AMICI SCONOSCIUTI...MA GIA'  AMATI...

EMILIANO

2 commenti:

  1. Troppe volte ho sentito dire: "Se fossero rimasti a casa sarebbero ancora vivi". L'ho sentito e strasentito. Soprattutto da gente che per la loro tranquillita' vorrebbero ke il mondo fosse piatto, come piatta e vuota e' la loro mediocre vita e non si rendono conto di essere morti prima del tempo e vanno conducendo un'esistenza di quieta disperazione.

    ll cielo Vi accolga amicii sconosciuti del Manaslu.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. bravo G. Paolo sono perfettamente d'accordo con te..troppa gente , che magari è solo invidiosa , parla a vanvera di situazioni ed emozioni che non conosce e mai conoscerà...

      Elimina

Post più popolari

ai giovani

sempre più spesso si sentono criticare i giovani,perchè sono vuoti ,leggeri e non hanno ideali..Ma noi adulti che mondo abbiamo lasciato a questi ragazzi? Le nostre lontane lotte,cosa ci hanno dato da tramandare ai giovani? Noi che allora eravamo idealisti e lottavamo per i diritti,che tipo di mondo abbiamo poi creato per chi è venuto dopo? secondo me ci siamo adagiati sulle comodità e chi è rimasto quello di quei tempi è considerato un fuori di testa