Google+ Followers

lunedì 13 dicembre 2010

A CHI SOFFRE

anche stamattina ho aperto gli occhi..
la notte è stata tranquilla e i dolori mi hanno concesso un pò di respiro,ma so,che prestissimo torneranno e come al solito metteranno a dura prova la mia voglia di vivere..
E' inutile che i medici ti dicano che sei gravemente ammalato,lo capisci da solo,quando il male ti spezza in due ,le cure ,interminabili ,dolorose e in molti casi quasi mai efficaci ,le senti in prima persona inutili e forse anche dannose..
Ci vorrebbe un pulsante da schiacciare e spegnere tutto quando si capisce che nonostante la tua lotta ,il male prima o poi vincerà..quanti ne sono rimasti di quelli che facevano la cura con me?? e quante volte mi sono detto ..Il prossimo sono io..?? E quando incontri le persone ,capisci dal loro sguardo che per te ormai non c'è speranza,qualcuno finge di non vederti ,ma molti altri sembrano cercare sulla mia faccia l'avanzamento del male e spesso non riescono a dissimulare la pietà verso di me..è in questi sguardi di compassione che vedi la tua fine..Ma io penso che nella vita non si debba compatire ,ma più amorevolmente condividere così da aiutare quelli come me a portare questo carico pesante e dolorosissimo..
Adesso che un'altro giorno di vita mi è stato dato in dono,la mia unica speranza è che il dolore mi faccia un pò riposare e che abbia un pò di pietà per me..finchè finalmente questo male non avrà più niente da mangiare e io possa ,con sollievo ,togliere il disturbo ed andarmene dove,sono sicuro,no esisterà più nè dolore nè fame nè sete ,ma solo amore che spero essermi meritato con questa lunga agonia..

Nessun commento:

Posta un commento

Post più popolari

ai giovani

sempre più spesso si sentono criticare i giovani,perchè sono vuoti ,leggeri e non hanno ideali..Ma noi adulti che mondo abbiamo lasciato a questi ragazzi? Le nostre lontane lotte,cosa ci hanno dato da tramandare ai giovani? Noi che allora eravamo idealisti e lottavamo per i diritti,che tipo di mondo abbiamo poi creato per chi è venuto dopo? secondo me ci siamo adagiati sulle comodità e chi è rimasto quello di quei tempi è considerato un fuori di testa