Google+ Followers

mercoledì 8 dicembre 2010

oggi ,per la prima volta ,mia moglie,causa perdita del lavoro,assiste i miei figli,nei preparativi dell'albero e del presepe...
E' vero che con uno stipendio in meno si fa molta fatica,se prima si arrivava alla terza settimana ,adesso è già dura la seconda,però,forse certe cose ti fanno capire i valori primari della tua vita..è vero ,i regali che vorrei ,li posso solo sognare,ma la tranquillità e l'affetto di questi giorni in cui tutti almeno una volta nel corso della giornata,ci troviamo a tavola insieme sono impagabili..
Non mi posso permettere la settimana bianca,ma dalla primavera fino in autunno ,armato solo dei miei scarponi,con la mia voglia di salire e coi miei fidatissimi amici,qualche soddisfazione me la posso togliere a spese quasi zero...Ciò non toglie che il problema del lavoro,specialmente quello femminile sia molto serio,ma la società ormai ha creato standart di vita che sono difficili da realizzare sperando anche di essere felici...Non lo so ,a me basta la mia settimana di vacanza a Pozza ,in settembre che costa meno,la tranquillità dell'amore che ci lega e poche altre cose che ho in abbondanza..SONO SFIGATO??
EMILIANO

1 commento:

  1. Mi discpiace per tua moglie, so come ci si sente! Io sono quasi due anni che ho perso il lavoro, ma se le può essere d'aiuto, dille che che la qualità della vita familiare aumenta notevolmente!

    RispondiElimina

Post più popolari

ai giovani

sempre più spesso si sentono criticare i giovani,perchè sono vuoti ,leggeri e non hanno ideali..Ma noi adulti che mondo abbiamo lasciato a questi ragazzi? Le nostre lontane lotte,cosa ci hanno dato da tramandare ai giovani? Noi che allora eravamo idealisti e lottavamo per i diritti,che tipo di mondo abbiamo poi creato per chi è venuto dopo? secondo me ci siamo adagiati sulle comodità e chi è rimasto quello di quei tempi è considerato un fuori di testa