Google+ Followers

sabato 31 maggio 2014

QUESTA CANZONE, SPESSO REGALA IL SENSO AL MIO,AL NOSTRO VIVERE, AL MIO E AL NOSTRO ANDARE IN MONTAGNA NONOSTANTE IL PERICOLO

A volte, quando qualche amico, o sconosciuto , muore in montagna, ci sono i soliti soloni , che sanno sempre tutto  che dicono CHE SE LA SONO CERCATA..
Io non la penso così e porto molto rispetto per chi, in un tentativo di vita più vera e felice, trova l'abbraccio eterno della grande madre terra..
In questa canzone, ( di cui volutamente ho cercato e messo le parole ) la fuga del soldato non è che un correre più veloce verso la grande signora..che ci aspetta sempre nel punto e nel momento in cui dovrà inevitabilmente darci il suo bacio mortale..
Come diceva qualcuno di cui non ricordo il nome, vivendo l'attimo si capisce il senso e la ricchezza vera delle cose..NON E' CHE MOLTI SIANO GIA' MORTI , NONOSTANTE VEGETINO IN QUESTO MONDO SENZA PIU' SOGNI ???





Emiliano..

Nessun commento:

Posta un commento

Post più popolari

ai giovani

sempre più spesso si sentono criticare i giovani,perchè sono vuoti ,leggeri e non hanno ideali..Ma noi adulti che mondo abbiamo lasciato a questi ragazzi? Le nostre lontane lotte,cosa ci hanno dato da tramandare ai giovani? Noi che allora eravamo idealisti e lottavamo per i diritti,che tipo di mondo abbiamo poi creato per chi è venuto dopo? secondo me ci siamo adagiati sulle comodità e chi è rimasto quello di quei tempi è considerato un fuori di testa