Google+ Followers

domenica 6 gennaio 2013

un augurio a chi spera ancora...


CREDERCI SEMPRE...


mi diceva un vecchio saggio,
uno di quelli
 che forse si guardano con un pò di dubbio
 e si ascoltano solo per non offendere,
di fare una prova
 che costa poco in termini di tempo ma che fa capire molto...
Mi diceva di provare a segnare
su un calendario
i giorni di pioggia e quelli di sole
ed alla fine
vedere quelli che sono in maggioranza..
io l'ho fatto
ed ho notato
che sono molti di più
i giorni belli e soleggiati
 che quelli brutti
eppure
dopo tre giorni di pioggia,
ascoltando la gente ,
sembra che piova sempre......
ed ho capito....
Quante volte
 sono io stesso fautore del miei attimi di gioia o di triste solitudine perchè
non so guardare e godere degli istanti ,
forse proprio perchè numerosi ,
in cui il mio cuore e la mia anima godono del vivere l'avventura meravigliosa della vita...???
Quante volte molti anni fa ,
la solitudine mi toglieva il respiro finchè un attimo ,
una persona
e i casi fortunosi della vita ,
mi hanno reso azzurro
 anche il cielo più scuro..
e pensare
 che se me lo avessero detto
 non ci avrei mai creduto
e ne avrei riso...
Quello che ho capito e
vissuto molte volte ,
anche in pareti orride e pericolose, è che,
 se riesco a non perdere la speranza e a saper guardare in alto
senza paura e con costanza, evitando di vedere sotto di me
 il vuoto assassino e pauroso,
un appiglio spunta sempre e
 senza cadere e con rinnovato coraggio
mi permette di giungere in cima...

e allora la paura ,
il freddo
e la fatica
saranno solo ricordi di una battaglia vinta..
una delle tante ,...
e i miei pensieri potranno di nuovo posarsi dolcemente su nuovi sogni e nuove speranze di felicità..

EMILIANO...

Nessun commento:

Posta un commento

Post più popolari

ai giovani

sempre più spesso si sentono criticare i giovani,perchè sono vuoti ,leggeri e non hanno ideali..Ma noi adulti che mondo abbiamo lasciato a questi ragazzi? Le nostre lontane lotte,cosa ci hanno dato da tramandare ai giovani? Noi che allora eravamo idealisti e lottavamo per i diritti,che tipo di mondo abbiamo poi creato per chi è venuto dopo? secondo me ci siamo adagiati sulle comodità e chi è rimasto quello di quei tempi è considerato un fuori di testa