Google+ Followers

venerdì 17 settembre 2010

hanno un bel pari a dire che la montagna è tutta bella,è vero però,la cima ,quell'attimo di estasi ,dopo la fatica,ha per me un sapore particolare...
Quando la fatica comincia a farsi sentire e le gambe ti martellano per la ripidità dell'ultimo spossante pendio, (chissà perchè l'ultimo pendio o gli ultimi passi sono i8 più faticosi ? ) la sola vista di quei pochi metri appena sopra ,rinvigorisce e aumenta le energie..
Devo confessare che ,quando la salita è stata particolarmente bella ,specialmente dal punto di vista emotivo,c'è in me,la tentazione di sedermi in quel paradiso e di non scendere più...un sogno,un bel sogno si è ancora realizzato ,sono riuscito a mettere dei tasselli del puzzle della mia vita ,al punto giusto e con dispiacere devo alzarmi e tornare nell'anonimato di tutti i giorni,dove conto solo come numero nella massa...Sarò un illuso ma per me salire su queste bellissime cime ,è un modo di elevarmi sopra la piatta quotidianietà,..di non farmi toccare dalle assurde e piccole invidie e gelosie che rovinano la vita.
Comunque con un notevole sforzo mi alzo e mi rituffo nella mia vita normale,però sognando sempre questi posti dove la mia vita ,giusto o sbagliato che sia,ha per me un sapore diverso,più pieno e coinvolgente..
EMILIANO

Nessun commento:

Posta un commento

Post più popolari

ai giovani

sempre più spesso si sentono criticare i giovani,perchè sono vuoti ,leggeri e non hanno ideali..Ma noi adulti che mondo abbiamo lasciato a questi ragazzi? Le nostre lontane lotte,cosa ci hanno dato da tramandare ai giovani? Noi che allora eravamo idealisti e lottavamo per i diritti,che tipo di mondo abbiamo poi creato per chi è venuto dopo? secondo me ci siamo adagiati sulle comodità e chi è rimasto quello di quei tempi è considerato un fuori di testa