Google+ Followers

giovedì 10 maggio 2012

IL MIO MONDO IDEALE



vorrei un mondo diverso, dove ognuno sia libero di agire come ritiene giusto ,senza essere giudicato,ma sapendosi fermare al limite della liberta' degli altri..
Vorrei un mondo dove,ad una persona nuova non si chieda da dove viene.ma dove va,per fare magari un pò di strada insieme aiutandosi a vicenda,,
Mi piacerebbe un mondo dove ,se dei bambini vedono un anziano seduto su di una panchina,gli chiedono di spiegare a loro il suo mondo e di raccontare i suoi bei ricordi,perchè forse i vecchi hanno molto bisogno di qualcuno che li ascolti senza prenderli per ammuffiti e inutili oggetti..
Vorrei un mondo dove,chi si ama seriamente,non debba giustificare il suo amore,magari perchè è diverso,ma lo possa vivere liberamente e fino in fondo,perchè l'amore è come il vento ,soffia dove vuole e nessuno lo può ingabbiare,ma solo ascoltare e vedere quando fischia tra le rocce..
E infine vorrei un mondo dove un Dio,qualsiasi Dio,non voglia che i suoi figli si uccidano per lui,perchè che padre può essere e che amore può dare un Dio che fa uccidere tra di loro i suoi figli.
Vorrei anche molte cose per me ,ma forse sono banali e poi a me basta l'amore per i miei monti,per la mia famiglia e per gli amici vicini e lontani che ho il piacere e l'onore di avere...



EMILIANO

Nessun commento:

Posta un commento

Post più popolari

ai giovani

sempre più spesso si sentono criticare i giovani,perchè sono vuoti ,leggeri e non hanno ideali..Ma noi adulti che mondo abbiamo lasciato a questi ragazzi? Le nostre lontane lotte,cosa ci hanno dato da tramandare ai giovani? Noi che allora eravamo idealisti e lottavamo per i diritti,che tipo di mondo abbiamo poi creato per chi è venuto dopo? secondo me ci siamo adagiati sulle comodità e chi è rimasto quello di quei tempi è considerato un fuori di testa