Google+ Followers

martedì 22 maggio 2012

UN RICORDO A GIOVANNI FALCONE..UNO DEI POCHI EROI DEL NOSTRO TEMPO...

pensavano di averti chiuso la bocca per sempre,
di far tacere,col tuo sacrificio,
la sete di giustizia e legalità che erano le tue motivazioni per vivere..
ti hanno  barbaramente fatto saltare in aria..
ma la polvere dell'esplosione non si era ancora sistemata a terra,
 il vostro sangue non era ancora secco ,
che migliaia di cuori,
che ,
chiusi e cupi dalla tristezza, sembravano non battere più, 
si sono svegliati e uniti,
per portare il vessillo che tu ,
morendo da eroe..ma da eroe vero ,avevi lasciato..
Strano paese il nostro,
dove diventi grande e hanno nostalgia di te,
solo dopo la tua morte..
da vivo ne hai passate di tutti i colori,
umiliazioni ,soprusi e ostacoli di ogni genere,
ma come il marinaio che ,tenendo d'occhio la luna
non perde mai la rotta,nonostante il buio e il nero della notte,
tu sei andato avanti nella tua sete e ricerca di giustizia,
sapendo che prima o poi sarebbe finita così...
Puo' sembrare strano o banale, o magari inutile
ma per le persone giuste,
quelle che pensano al bene proprio ma non solo,
cercano anche a quello comune,
il tuo ricordo torna ogni anno,
come stimolo e sprone per cercare,
come te , di cambiare il mondo
 e farlo più bello e giusto..
Forse il tuo ricordo più bello ,
quello che più mi fa piacere,
è quello che mi viene in mente
quando i miei figli parlano di te..
Non ti hanno mai conosciuto,
ma ti pensano nel paradiso dei grandi e degli eroi..
è con loro , con le nuove generazioni
che il tuo ricordo è diventato e resterà per sempre
un motivo per lottare e sperare 
in un mondo più vero ..dove la norma
sono le persone come te... 
TI HANNO UCCISO,MA FINCHE' AL MONDO 
CI SARA' UNA PERSONA ONESTA,IL TUO RICORDO
NON MORRA'  MAI..


EMILIANO...

Nessun commento:

Posta un commento

Post più popolari

ai giovani

sempre più spesso si sentono criticare i giovani,perchè sono vuoti ,leggeri e non hanno ideali..Ma noi adulti che mondo abbiamo lasciato a questi ragazzi? Le nostre lontane lotte,cosa ci hanno dato da tramandare ai giovani? Noi che allora eravamo idealisti e lottavamo per i diritti,che tipo di mondo abbiamo poi creato per chi è venuto dopo? secondo me ci siamo adagiati sulle comodità e chi è rimasto quello di quei tempi è considerato un fuori di testa