Google+ Followers

lunedì 13 febbraio 2012

E' S. VALENTINO...MA CI SI AMA OGNI GIORNO..SEMPRE DI PIU'

So di essere sempre in debito con te, di doverti ringraziare ogni giorno per il tuo starmi vicino,per il tuo sguardo  che mi sa capire in ogni attimo della mia vita...di questa vita che hai saputo e voluto colorare per la mia felicità..
Se penso ai sogni che mi hai aiutato a far diventare realtà,non posso che ringraziare e di cuore ,la sorte che ti ha posto accanto ad un uomo come me ,che forse non ti merito ,ma che ti amo sopra ogni altra cosa..
Con te ho capito che amarsi non è solo baci e carezze e scambi di piacere nell'intimità,anche se sono momenti eterni e bellissimi, ma ci si ama anche e specialmente nelle sere in cui i problemi si fanno così forti e assilanti che perfino il sonno tarda e fatica ad arrivare..
Ci si ama quando il tempo che passa trasforma il corpo    e l'ardore giovanile comincia a scemare,lasciando il posto ad una forma d'amore più completa,difficile ma coinvolgente...
A volte al mattino ,quando la giornata comincia col tuo sorriso ,mi chiedo come sarebbe stata la mia vita senza di te ..probabilmente insulsa e vuota,senza quelle gioie infinite che tu sai darmi...
Io cerco di dimostrartelo, a volte ,anche se poco ti dico che ti amo,ma la cosa più importante non è ricordarti questo sentimento che ogni giorno cresce..ma farti vedere con la mia vita che l'amore non basta a capire ,perchè tu ormai sei in me,sei ogni mio respiro,sei ogni battito del mio cuore,sei ogni istante di speranza ogni volta che guardo la vita coi miei occhi nei tuoi...Io ti amo e ti amerò per sempre e con la mia pochezza  spero di farti vivere felice ,perchè io valgo poco ,ma quello che sono lo devo a te....e senza di te io varrei proprio niente...


EMILIANO

1 commento:

  1. bellissima !! Quanto mi piacerebbe sentirmi dire parole come queste !!

    RispondiElimina

Post più popolari

ai giovani

sempre più spesso si sentono criticare i giovani,perchè sono vuoti ,leggeri e non hanno ideali..Ma noi adulti che mondo abbiamo lasciato a questi ragazzi? Le nostre lontane lotte,cosa ci hanno dato da tramandare ai giovani? Noi che allora eravamo idealisti e lottavamo per i diritti,che tipo di mondo abbiamo poi creato per chi è venuto dopo? secondo me ci siamo adagiati sulle comodità e chi è rimasto quello di quei tempi è considerato un fuori di testa