Google+ Followers

lunedì 9 luglio 2012

ESAME DI MATURITA'...

non posso piangere, chissà che figura farei,ho chiesto di assistere all'esame di matuità di Sebastiano e devo dire che vedere mio figlio, che mi ricordo ancora con pannolino e candela al naso, discutere la tesina coi professori e fare una bellissima impressione ai docenti, mi riempie di orgoglio e di commozzione..
Quando lo seguo spiegare attentamente quello che , con fatica ha studiato ,mi vengono in mente le levatacce al mattino presto per un veloce ripasso, le rinunce alle frequenti salite con me , pechè la scuola è importante,le frequenti soddisfazioni ma anche le amare delusioni per un mondo che non hai capito nè capirai mai...La cosa che più mi rende orgoglioso di te ,non è tanto il fatto che probabilmente ,anche se non è sicuro,prenderai un bel voto, ma il fatto che nella tua vita di studente non hai mai cercato e usato facili scorciatoie,con i bigini per copiare o suscitando tenerezza con qualche problema tuo personale che , se usato bene e suscitando compassione ,ti poteva servire per prendere di più...
GRAZIE DI ESSERE  STATO SERIO E ONESTO..io come papà non posso che gonfiarmi il petto davanti alle tue scelte che ,con poco merito ,mi sento di averti spinto a fare, magari coi lunghi discorsi nelle nostre salite in montagna...GRAZIE DI QUESTE EMOZIONI.. e sai quando è stato l'unico momento di delusione?? Quando alla risposta che adesso cercherai un lavoro ,ti hanno detto che è un peccato che tu non continui a studiare e io mi sono sentito ferito perchè non posso aiutarti a realizzare i tuo sogni più belli...
DI QUESTO TI CHIEDO SCUSA E TI RINGRAZIO ANCORA.. e sai cosa pensavo mentre esponevi le tue conoscenze?? Che ormai non sei più un piccolo Emiliano, ma soltanto un grande Sebastiano e questo ti assicuro mi ha riempito di gioia...


Emiliano





4 commenti:

  1. soddisfzzioni enormi queste emiliano.. conservala gelosamente nei tuoi ricordi.. qui viene fuori anche l insegnamento di noi genitori.. il lavoro piu difficile del mondo. bravo sebastiano..

    RispondiElimina
  2. mi sono dimenticata di firmare il post... ciao ciao giovanna

    RispondiElimina
  3. Che grandi soddisfazioni...
    Bravo come sempre Emiliano

    Elia

    RispondiElimina

Post più popolari

ai giovani

sempre più spesso si sentono criticare i giovani,perchè sono vuoti ,leggeri e non hanno ideali..Ma noi adulti che mondo abbiamo lasciato a questi ragazzi? Le nostre lontane lotte,cosa ci hanno dato da tramandare ai giovani? Noi che allora eravamo idealisti e lottavamo per i diritti,che tipo di mondo abbiamo poi creato per chi è venuto dopo? secondo me ci siamo adagiati sulle comodità e chi è rimasto quello di quei tempi è considerato un fuori di testa