Google+ Followers

mercoledì 25 luglio 2012

S. GIOVANNI BIANCO ( BG ) IL MIO POSTO DELLE FRAGOLE


io amo alla follia le dolomiti e mi sono levato molte soddisfazioni.ma il posto vero ,che non potrò mai dimenticare. dove è nata la mia passione ,è questo paesino della val Brembana che da piccolo ha visto i miei primi passi in montagna...
Come posso dimenticare la ricerca dei ciclamini alla fontana della lupa,nei bellissimi boschi sopra la frazione di Fuipiano,con un nonno che mi spiegava tutti i trucchi..
O la salita al Sornadello,per me storica perchè come avrei fatto poi altre volte,sono partito senza cartina ,da Cornalita,con mio fratello più piccolo e un amico che ormai non c'è più,toccando questa facile e solitaria cima ,con la croce quasi sospesa sul vuoto e la mia gioia per aver seguito solo il mio istinto nello scegliere il sentiero migliore che poi si è rivelato quello giusto..E le visite a Oneta ,piccolissima frazione ma con la casa di Arlecchino da vedere...Quanti amici ,quante avventure... e il campo all'oratorio .col fondo di sola ghiaietta ,che quando scivolavi era una strage...e che partite ,milanesi contro bergamaschi ,per poi finire al torrente Enna ,alla passerella a fare il bagno o ai mulini a guardare i giganteschi rulli della cartiera...

E i pomeriggi con Fausto,nella sede del partito comunista ad ascoltare gli Inti Illimani e a parlare di politica,come vorrei dirgli che aveva ragione su quasi tutto il suo lottare per avere un mondo migliore...Come mi piacerebbe reincontrarlo dopo molti anni per ritornare a parlare e vedere come siamo cambiati...e dirgli che è un amico che ricordo ancora con molto affetto...E la Claudia,non lo ha mai saputo ,ma un suo fugace saluto con la mano mentre passavo in macchina,ha cambiato molte scelte della mia vita ,perchè da quel momento ho preso una cotta chwe mi è durata anni...e il bello che lei non l'ha mai saputo....Bellissimi ricordi e momenti indimenticabili di un ragazzino che si affacciava timidamente ala vita ,però posti che nei tenui momenti di rimembranze mi fanno ancora sospirare ,con la speranza di poterci tornare un giorno,anche solo un attimo ,ma per ricordare ancora di più gli attimi di felicità vissuti...



EMILIANO

1 commento:

  1. fantastica mi sembrava di vederti lì nel tuo Paesello
    Ciao Sandra

    RispondiElimina

Post più popolari

ai giovani

sempre più spesso si sentono criticare i giovani,perchè sono vuoti ,leggeri e non hanno ideali..Ma noi adulti che mondo abbiamo lasciato a questi ragazzi? Le nostre lontane lotte,cosa ci hanno dato da tramandare ai giovani? Noi che allora eravamo idealisti e lottavamo per i diritti,che tipo di mondo abbiamo poi creato per chi è venuto dopo? secondo me ci siamo adagiati sulle comodità e chi è rimasto quello di quei tempi è considerato un fuori di testa