Google+ Followers

venerdì 12 ottobre 2012

A SILVIA... CHE IL TUO SONNO SIA LIEVE...

Non ti conoscevo se non di vista, distrattamente  ti vedevo passare, allegra e gioviale per andare a scuola o per le vie del paese, ma non ho mai avuto il piacere  di parlarti e di sentire la tua voglia di vivere...
..ma ho avuto qualche occasione , forse inutile ,insieme a molti altri, di pregare per te, perchè il tuo male smettesse di procurare dolore e grande tristezza..
Tristezza che mi ha ammutolito sul lavoro, quando ho saputo che di te, da questo maledetto pomeriggio, si doveva parlare dolorosamente solo al passato, perchè ciò che eri e che rappresentavi , non c'era più..
La notizia mi ha inumidito gli occhi di pianto, perchè come età e voglia di vivere, saresti potuta essere mia figlia e di colpo , pensando ai tuoi genitori e a chi ti ha amato e non potra' più farlo , perlomeno in questa vita, sono passati in secondo piano i vari problemi  futili e a volte stupidi che mi creo  ogni giorno..
Sono altre le cose importanti , gli affetti, le persone , chi se ne va troppo presto e i rimpianti per l'amore mancato..PERCHE' NON E' GIUSTO MORIRE A 24 ANNI e di una malattia subdola
 e dolorosa..
Il primo pensiero , anche se sbagliato, è andato a COLUI che regge le sorti di questa nostra povera umanità, con la tentazione di urlargli in faccia che forse ultimamente è un pò distratto e guarda altrove , donando prove  lancinanti e dolorosissime ai suoi figli..
Poi ho pensato a quante vite inutili, piene di rancore e risentimento verso tutto e tutti , che forse dovrebbero venire liberate.prima di tante persone buone e meritevoli.... e anche qua sbaglio , perchè non sta a me decidere nè a nessun altro se non a LUI che ha un progetto su ognuno di noi..Però alla tua età avevi tanti sogni , tante speranze, possedevi il mondo in mano...eppure..
Non ci si può fare niente, e allora chino il capo e mestamente , con tutto il mio cuore,prego il PADRE di tutti noi, di accoglierti benevolo fra le sue braccia di padre amoroso e di stare vicino a chi così presto hai lasciato nelle lacrime di un dolore immenso e lancinante..
CIAO SILVIA, col tuo sorriso da lassù, perchè è vicino ai giusti che mi piace pensarti, illumina il nostro vivere giorno per giorno e rendi forte chi avendoti amato, ha nel cuore il tuo ricordo indelebile e doloroso, perchè l'attesa del ritrovarsi sia leggera e brevecome la brezza rigenerante della primavera...

CIAO SILVIA...dopo tanto dolore riposa in pace...


Emiliano..

Nessun commento:

Posta un commento

Post più popolari

ai giovani

sempre più spesso si sentono criticare i giovani,perchè sono vuoti ,leggeri e non hanno ideali..Ma noi adulti che mondo abbiamo lasciato a questi ragazzi? Le nostre lontane lotte,cosa ci hanno dato da tramandare ai giovani? Noi che allora eravamo idealisti e lottavamo per i diritti,che tipo di mondo abbiamo poi creato per chi è venuto dopo? secondo me ci siamo adagiati sulle comodità e chi è rimasto quello di quei tempi è considerato un fuori di testa