Google+ Followers

mercoledì 3 ottobre 2012

i rifugi del cuore...RIFUGIO LAGHI GEMELLI...

girando in lungo e in largo per le nostre splendide montagne , mi capita spesso di visitare i rifugi che numerosi  costellano le nostre amate e preferite mete dei sogni e ognuno di questi piccoli , ma a volte  bellissimi avamposti della civiltà , mi sa regalare ricordi piacevoli e a volte anche indimenticabili..
Oggi vorrei parlare del rifugio ai laghi gemelli , sopra Carona, uno di quei rifugi che, secondo me , nella vita prima o poi bisogna vedere..
Già alla partenza , a Carona , il piccolo ma incantevole lago, regala scorci interessanti agli amanti del bello, ma quando si comincia a salire per il sentiero nel bosco , ci si accorge che il lago non è che un antipasto al bello che verrà...

Il sentiero è abbastanza duro e lungo , in un bosco che , nonostante nella mia ignoranza non conosca gli alberi , è bellissimo e poco a poco si sale in ambienti e panorami  verso la valle opposta , con forse  una originale vista verso il corno stella che da qui è molto caratteristico e con fatica ma anche soddusfazione si arriva al lago marcio...


 , Qui ci sono due opportunità, la prima fa girare a sinistra verso un altro lago superiore e porta al lago colombo e noi l'abbiamo fatta per salire lo splendido PIZZO DEL BECCO ma di questo ne parlerò un'altra volta..invece la seconda costeggia il lago marcio in in leggere discese alternate a qualche blanda salita , con un altro splendido lago, porta con grande soddisfazione al rifugio..
Il posto è bellissimo, con le cime delle orobie , pizzo del becco , pizzo farro e altre molto belle di cui però non conosco il nome a  fare da corona ai laghi che riflettendo l'azzurro del cielo regalano al tutto un'atmosfera quasi magica..Una volta ho salito una cima dal nomeun pò buffo , PIZZO DELLE GALLINE e poi ho saputo con grande gioia che sarà chiamata cima PAPA GIOVANNI PAOLO II.. e da lassù il panorama sul rifugio e su tutto intorno è incomparabile...

Ma la cosa più bella al rifugio è la gentilezza dei gestori e del personale , veramente gradita e forse , ma speriamo di no , rara...IL cibo è ottimo , ma condito da un sorriso e da una dote di BUONA CERA, come diciamo noi , è molto più saporito..
Ti voglio raccontare un aneddoto per farti capire come sia il posto..Dopo un'ottima polenta , ci vengono portati i formaggi , tra cui lo STACHETU' tipico formaggio orobico , con una ciotolina  contenente una crema giallognola, buonissima.. e io spalmandola sul formaggio comincio ad adulare un miele così buono..
SAI COSA ERA?? MARMELLATA DI ARANCE E CIPOLLE , veramente squisita , specialità del cuoco.. e io adesso , a quelli che vanno al Gemelli la consiglio sempre..E' VERAMENTE BUONA E DA ASSAGGIARE..
L'unica nota negativa del Gemelli , ma per me non è così , è la discesa, lunghissima e interminabile.. io infatti dico sempre che per me è l'unico rifugio per il quale ci vuole lo stesso tempo a salire che a scendere..
TU PROVACI ,POI MI FARAI SAPERE, MA PER UNA VOLTA VAI AL GEMELLI, MERITA VERAMENTE..

EMILIANO..

Nessun commento:

Posta un commento

Post più popolari

ai giovani

sempre più spesso si sentono criticare i giovani,perchè sono vuoti ,leggeri e non hanno ideali..Ma noi adulti che mondo abbiamo lasciato a questi ragazzi? Le nostre lontane lotte,cosa ci hanno dato da tramandare ai giovani? Noi che allora eravamo idealisti e lottavamo per i diritti,che tipo di mondo abbiamo poi creato per chi è venuto dopo? secondo me ci siamo adagiati sulle comodità e chi è rimasto quello di quei tempi è considerato un fuori di testa