Google+ Followers

venerdì 19 ottobre 2012

FRA SPERANZE E PAURA..

mi capita , qualche volta che qualcuno mi chieda se non ho paura ad andare in montagna..io rispondo di si, che l'alpinista  senza paura è un alpinista morto.. però è il termine che è sbagliato,non è paura ma prudenza, che ti fa desistere e ritornare se nuvoloni neri annunciano un temporale , oppure che ti fa mettere un rinvio in più per non farsi male in un eventuale volo...
Del resto , io non ho paura di morire , prima o dopo arriverà l'incontro con la signora in nero e siccome è l'unica cosa sicura nella mia vita , non può farmi perdere il sonno.. del resto nella mia vita ho già goduto di molta felicità e a chi lascio indietro non resterà che il mio ricordo , che col tempo si affievolirà sempre di più fino a sparire del tutto..
La mia vera paura è l'ignoranza.. ma non quella di chi non sa le cose , ma di chi crede di sapere tutto..
MI FA PAURA chi si crede superiore solo perchè è nato in una parte del mondo dove l'ambiente e tutto quello che c'è , le occasioni , le opportunità, sono più benevole..
MI FA PAURA chi crede che il suo DIO sia l'unico da credere , ma non per la fede , ma per il fatto che pensa che gli altri siano ignoranti e in malafede.. a parte che se una religione mi fa pensare di essere meglio , vuol dire che è sbagliata , perchè credere presuppone il mettersi sempre in discussione..
MI FA PAURA  chi ha sempre le soluzioni in tasca e riesce a risolvere i problemi di tutti , magari dimenticando lo squallore e la tristezza di chi gli vive accanto...
MI FA PAURA  gli altri e non ha mai il coraggio di rivolgere il dito verso se stesso, per guardare un poco la povertà che ha dentro..
MI FA PAURA E UN PO' MI DISPIACE PER LUI, chi , in un giorno di primavera, non sa e non trova il tempo di fermarsi un attimo ad ammirare l'alba, ignorando l'atmosfera magica del sole che sorge e il dispettoso alito di aria fresca che scuotendo le foglie e i rami degli alberi , regala al corpo un freddo e piacevole brivido..
MI FACCIO PAURA IO.. quando rinuncio a cambiare il mondo o a seguire i miei sogni, perchè se voglio cambiare in meglio quello che mi circonda , devo partire prima da me e dal mio cuore , per poi essere uno sprone per altri a colora e fare più bello il mondo , per tutti ,senza escludere nessuno..

EMILIANO..

1 commento:

  1. Degna di lode...grazie per la tua sensibilità...Lis

    RispondiElimina

Post più popolari

ai giovani

sempre più spesso si sentono criticare i giovani,perchè sono vuoti ,leggeri e non hanno ideali..Ma noi adulti che mondo abbiamo lasciato a questi ragazzi? Le nostre lontane lotte,cosa ci hanno dato da tramandare ai giovani? Noi che allora eravamo idealisti e lottavamo per i diritti,che tipo di mondo abbiamo poi creato per chi è venuto dopo? secondo me ci siamo adagiati sulle comodità e chi è rimasto quello di quei tempi è considerato un fuori di testa