Google+ Followers

domenica 4 novembre 2012

PIOGGIA TRISTE E FREDDA..

PIOVE SULLA MIA TESTA,
 SULLE MIE SPALLE NUDE E STANCHE...
gocce di pioggia fredda e insistente
 che mi sembrano voler bucare il cervello,
che forti e fredde , 
come il mio cuore in questi giorni,
mi lavano la coscienza 
di tutto lo sporco che c'è dentro, 
di tutto l'amore che non so dare, 
di tutto il dolore, 
pesante e infinito ,
che il mio cuore ,
stanco e un poco vinto,
 può provare..
Gocce benefiche se è caldo
e la vita sorride
ma dolorose se cadono insistenti 
lacerando tutto il mio essere
e trapassando l'anima..
Pioggia che toglie la sete,
ma anche che rompe e annega la terra,
pioggia che rende tutto cupo e grigio,
ma che porta anche la fertilità,
pioggia che accompagna il mio dolce dormire,
che ispira il mio pensare,
che mi aiuta a fermarmi
nel mio, a volte inutile correre..
Pioggia che mi fa chiudere..
ma anche che mi fa meditare
col suo insistente e caratteristico cadere..
Pioggia che è dentro di me, 
come il sole all'alba o al tramonto,
come l'amore per chi ho vicino, 
come i miei tanti difetti,
e le mie poche qualità..
PIOGGIA DA AMARE, AMMIRARE E GODERE..
TANTO POI TORNERA' IL SOLE CALDO E SPLENDENTE..


Emiliano...

1 commento:

  1. ...Pioggia che lava l'anima...sì..Lis <3

    RispondiElimina

Post più popolari

ai giovani

sempre più spesso si sentono criticare i giovani,perchè sono vuoti ,leggeri e non hanno ideali..Ma noi adulti che mondo abbiamo lasciato a questi ragazzi? Le nostre lontane lotte,cosa ci hanno dato da tramandare ai giovani? Noi che allora eravamo idealisti e lottavamo per i diritti,che tipo di mondo abbiamo poi creato per chi è venuto dopo? secondo me ci siamo adagiati sulle comodità e chi è rimasto quello di quei tempi è considerato un fuori di testa