Google+ Followers

mercoledì 18 agosto 2010

LA VAL DI FASSA,ALLA GEMMA E ALLA CLAUDIA

nella mia valle incantata,c'è tutto quello che un uomo,malato di montagna come me,potrebbe desiderare...c'è il cielo azzurro che al mattino ,sgombro di nubi,contorna le cime rocciose e regala loro riflessi incantati,mentre la sera ,rosseggia le rocce con colori da favola antica..
Ci sono le rocce che sfidano la gravità,grige e bonarie ,gialle e repellenti,solcate da striature nere,che solleticano i pensieri dei patiti della danza sulla verticale...ci solo i laghi con l'acqua smeraldina che con la loro conturbante bellezza ,sembrano stare lì solo per far godere gli innamorati e i cultori del bello...Ci sono i boschi,macchie verdi sotto la magnificenza delle pareti rocciose ,che sembrano ,col fruscio dei loro rami,voler fare da sudario o da tappeto ai coraggiosi che salgono le montagne oppure con la quieta solitudine dei loro spazi sembrano voler incoraggiare i poeti a scrivere delle bellezze della natura..
Ci sono la Claudia e la Gemma che dal loro albergo in valle (a Pozza ) aiutano a chi viene per ammirare queste meraviglie a portarle nel cuore e a non dimenticarle mai più...conoscendo loro,ho capito,quanto vale la gentilezza di una parola,la gioia di un sorriso ,la pazienza di un ascoltare che magari potrebbe essere un fastidio ,ma che loro ti fanno sembrare un piacere..
E' grazie a persone come loro e come molte altre in val di Fassa che io spero di poterci andare ,come un innamorato, .... innamorato di tanta bellezza naturale.......... e come già dissi anni fa all'altro mio grande amore, ... amare questi posti ,finchè morte non ci separi...
EMILIANO

1 commento:

  1. Ciao in questo mio momento no mi hai riportato a sognare ad occhi aperti e a pensare cosa significa per me andare in montagna ciao

    RispondiElimina

Post più popolari

ai giovani

sempre più spesso si sentono criticare i giovani,perchè sono vuoti ,leggeri e non hanno ideali..Ma noi adulti che mondo abbiamo lasciato a questi ragazzi? Le nostre lontane lotte,cosa ci hanno dato da tramandare ai giovani? Noi che allora eravamo idealisti e lottavamo per i diritti,che tipo di mondo abbiamo poi creato per chi è venuto dopo? secondo me ci siamo adagiati sulle comodità e chi è rimasto quello di quei tempi è considerato un fuori di testa