Google+ Followers

mercoledì 27 giugno 2012

I TANTI ATTIMI CHE FANNO UNA PASSIONE...

lo so ,sono noioso e monotono, ma cosa posso farci se la montagna,l'aria  sottile,i precipizi orrendi e paurosi ,i ghiacciai abbacinanti ed imponenti,le pareti verticale e repulsive, hanno un senso sempre più importante ,nella camminata ,faticosa ma varia e a volte entusiasmante che è la mia vita???
Penso di non esagerare se paragono il mio essere malato di montagna a chi per altre questioni usa il viagra..
Chi lo usa lo fa per vivere più intensamente altre salite e cime,ma la differenza è che l'alpinismo è naturale e non ha controindicazioni,perlomeno ,ne ha poche...


Se mi passi un paragone ,ti faccio un esempio ,forse banale ma significativo..
non ti è mai capitato d'inverno,col freddo che fuori gela anche i sentimenti ,di sentire le note stonate della sveglia che ti richiamano all'ordine ,alla vita produttiva e normale??'
Tu la spegni e però ti senti morire al pensiero di uscire dalle calde coperte,magari avendo vicino chi oltre il tuo letto divide la tua vita e che dorme beatamente..ti rannicchi sempre più acercare le ultime carezze di calore ma poi ,volente o nolente e controvoglia ,ti devi alzare..il dovere ti chiama..
ECCO PER ME E' COSI'..ogni volta che salgo una montagna e ne devo scendere ,provo una fitta allo stomaco,ma si deve fare.....e l'unica consolazione è che presto o tardi sarò ancora ,col mio spirito di uomo libero,impegnato a cercare su queste bellissime montagne ,qualcosa di diverso e vero..
ed allora scendo ,ma una parte di me ,resta e resterà sempre lassù ,dove l'aquila maestosa e solitaria ,col suo volo ardito e geniale ,mi sembra canzonare ,lei è libera di volare ,io invece sono inchiodato ,dalle opportunità ,ad una vita responsabile..
MA SARA' PROPRIO QUESTA LA VITA VERA???


EMILIANO

Nessun commento:

Posta un commento

Post più popolari

ai giovani

sempre più spesso si sentono criticare i giovani,perchè sono vuoti ,leggeri e non hanno ideali..Ma noi adulti che mondo abbiamo lasciato a questi ragazzi? Le nostre lontane lotte,cosa ci hanno dato da tramandare ai giovani? Noi che allora eravamo idealisti e lottavamo per i diritti,che tipo di mondo abbiamo poi creato per chi è venuto dopo? secondo me ci siamo adagiati sulle comodità e chi è rimasto quello di quei tempi è considerato un fuori di testa