Google+ Followers

martedì 13 marzo 2012

A ROBERTO.....


un amico che tra mare e montagna,sa vivere la natura nelle sue forme più belle...



ti immagino a volte ,in spiaggia che contempli estasiato e deliziato ,il rosso acceso e sempre più scuro di un fiammeggiante tramonto..
Il profumo del mirto ti arriva nelle narici e soave e pungente ti entra nella testa e ti accende il cuore.
Come ami questa terra che ,col suo mare ,le sue rocce a strapiombo sull'azzurro delle onde ti sa stupire e colpire il cuore ogni volta che la guardi con gli occhi di chi sa amare le proprie origini..
E le montagne ,lontane ma amate come questo lembo splendido e unico di terra,che ti sanno procurare sensazioni ed emozioni che pochi sanno conoscere ed apprezzare..


Guardi il mare ,ti stupisci della sua bellezza e non puoi non pensare alle Dolomiti che ami di eguale intensità e che ogni anno ,anche se per poco, ( e sempre troppo poco per noi il tempo in montagna) ti sanno regalare un senso diverso alla vita,forse più vero ,forse più emozionante ,ma sicuramente un senso che ti fa bene al cuore e che ti rende più felice e pronto a riprendere la vita di ogni giorno..
A volte al lavoro ,quando la noia o un po' di stanchezza ti fa guardare il cielo azzurro e terso, il tuo pensiero corre allo splendido mare ,oppure alle stupende e un po' misteriose montagne ,dove anima e corpo,cuore e mente ,viaggiano all'unisono verso la felicità più completa …
Ciò che conta non è mare o montagna ,ma credere ed insegnare ai nostri figli ,che la natura è tutta bella e che ci è stata donata perchè la nostra vita ,possa essere sempre di più ,quell'avventura meravigliosa che è poi la sua essenza vera e naturale...



Emiliano

Nessun commento:

Posta un commento

Post più popolari

ai giovani

sempre più spesso si sentono criticare i giovani,perchè sono vuoti ,leggeri e non hanno ideali..Ma noi adulti che mondo abbiamo lasciato a questi ragazzi? Le nostre lontane lotte,cosa ci hanno dato da tramandare ai giovani? Noi che allora eravamo idealisti e lottavamo per i diritti,che tipo di mondo abbiamo poi creato per chi è venuto dopo? secondo me ci siamo adagiati sulle comodità e chi è rimasto quello di quei tempi è considerato un fuori di testa