Google+ Followers

mercoledì 18 aprile 2012

LA LEGGEREZZA E LA RESPONSABILITA' DELL' ESSERE...

se guardi una fotografia,ne puoi restare estasiato,per la bellezza , per tuoi particolari ricordi,per emozioni che le immagini sanno dare,ma lo sguardo d'insieme ,resta un pò monco e quello che vedi e che provi nel guardare ,non è che una piccola parte dell'insieme del panorama ,oppure delle sensazioni provate da chi ha scattato l'immagine...
Ti cito questo esempio perchè ,la mia paura ,davanti a chi mi conosce o mi stima ,è di non essere all'altezza delle aspettative e di dare un'immagine di me fuorviante e non vera...


A me piace scrivere e gioisco nel mettere nero su bianco i miei pensieri ,le mie emozioni,ma non sono bravo come qualcuno crede,anzi spesso mi sento un poco ignorante e se continuo a scivere e a tediare chi mi legge è solo perchè mi rilassa condividere i miei pensieri..
Io ho tantissimi difetti e poche qualità ..( è vero ,non è per farmi dire che sono bravo.. ) e solamente in montagna so essere veramente me stesso e col mio entusiasmo so convincere chi mi è vicino che faticare per un idea ,anche se inutile e puerile come salire cime , è una cosa per la quale vale la pena di impegnarsi...Ci sarà un perchè sempre più persone entrano e apprezzano il mio gruppo di amici che si diverte sui sentieri delle nostre montagne...


Per il resto ,nella vita concreta e reale ,valgo poco e se hai bisogno di una parola o di una spalla  per camminare un pò insieme ci sono ,però ricordati che anche io ho i miei dubbi e le mie meschinità,per cui non farti remora ad aiutarmi a crescere facendomi notare le mie mancanze,perchè essere amici è anche questo , darsi una mano concreta quando serve ed esserci anche con la nostra povertà quando tutti ,per un motivo o per l'altro ti voltano le spalle... ECCO, QUESTO IO SPERO CON TE DI NON FARLO MAI.. E SE CAPITA DIMMELO, COSI' MI CORREGGO..




GRAZIE PER LA TUA AMICIZIA .. E SCUSAMI SE A VOLTE NON SAPRO' ESSERNE DEGNO...


                                           EMILIANO

Nessun commento:

Posta un commento

Post più popolari

ai giovani

sempre più spesso si sentono criticare i giovani,perchè sono vuoti ,leggeri e non hanno ideali..Ma noi adulti che mondo abbiamo lasciato a questi ragazzi? Le nostre lontane lotte,cosa ci hanno dato da tramandare ai giovani? Noi che allora eravamo idealisti e lottavamo per i diritti,che tipo di mondo abbiamo poi creato per chi è venuto dopo? secondo me ci siamo adagiati sulle comodità e chi è rimasto quello di quei tempi è considerato un fuori di testa