Google+ Followers

giovedì 26 aprile 2012

UN PAIO DI COSE SUL MIO POST INERENTE IL 25 APRILE...

come avevo immaginato sul mio post del 25 aprile ,quello che ringrazia i partigiani ,ho avuto delle critiche e sebbene le critiche aiutino a crescere ,mi permetto di rispondere...
Mi è stato detto che i partigiani si sono macchiati di molti delitti ed è vero,tanto che l'ho anche scritto ,però in guerra ,purtroppo non ci sono regole e i delinquenti abbondano ,qualsiasi divisa o colore abbiano addosso..
Ma detto questo e ponendo la cosa nel giusto contesto, non mi sembra che sia stata la stessa cosa combattere i nazisti e combattere coi nazisti ,come fecero quelli che aderirono alla repubblica di Salò...E' vero che anche loro amavano la patria ,ma era il contesto sbagliato..come posso non essere nemico di chi alla FOSSE ARDEATINE, A MARZABOTTO e in MOLTI ALTRI POSTI, si è macchiato di delitti infami anche contro donne e bambini..Ma lo sapete voi che a volte vedo sul web ,facebook o su altri socialforum ,foto di partigiani uccisi con la didascalia.. IO I PARTIGIANI LI PREFERISCO COSI'..scritto da ragazzi di 14 15 anni..E mi chiedo..CHI HA INSEGNATO LORO QUESTE COSE ?? CHI SONO I CATTIVI MAESTRI ??


E poi ,ma tutti questi ragazzi ,sono proprio sicuri che col fascismo starebbero davvero meglio?? Io non ho risposte ,però mi permetto di far notare che chi c'era allora ,in maggioranza ha condannato quei tempi e cerca di vivere in pace...E' vero come mi dicono che bisogna perdonare e fare la pace ,se però il perdono non è richiesto perchè si è convinti di essere sempre nel giusto ,la cosa si fa dura e difficile..
SARO' COGLIONE ... MA PER ME LA RESISTENZA E' STATA  E' E SARA' SEMPRE  UN GRANDE VALORE..chi non è d'accordo con me e crede ancora negli ideali fascisti e mi considera un inutile illuso ,mi cancelli pure dai social netword dove gli sono amico,non penso di smettere di sorridere per questo...


EMILIANO

Nessun commento:

Posta un commento

Post più popolari

ai giovani

sempre più spesso si sentono criticare i giovani,perchè sono vuoti ,leggeri e non hanno ideali..Ma noi adulti che mondo abbiamo lasciato a questi ragazzi? Le nostre lontane lotte,cosa ci hanno dato da tramandare ai giovani? Noi che allora eravamo idealisti e lottavamo per i diritti,che tipo di mondo abbiamo poi creato per chi è venuto dopo? secondo me ci siamo adagiati sulle comodità e chi è rimasto quello di quei tempi è considerato un fuori di testa